Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 733 msec - Sono state trovate 4284 voci

La ricerca è stata rilevata in 11300 forme, per un totale di 7016 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
11300 0 11300 forme
7016 0 7016 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 5° Ed. .
B,
Apri Voce completa

pag.1



2) id: 28a5ff78c849408cafa1c812d9efe47c)
Definiz: § I. B molle. Lo stesso che Bimolle o Bimmolle. –


3) id: 8437772d5476418b8468f108ebffc1a9)
Definiz: § II. B quadro. Lo stesso che Biquadro o Biqquadro. –


4) id: 98740594e99b482dbb92517a22f95ea6)
Esempio: Pazz. Rim. burl. 380: E qual fu primo sì borgio cantore, Che cantò per b quadro o per b molle.


5) id: cce6391d0ed04562b4dbba58555dc8a1)
Esempio: E Pazz. Rim. burl. 380: E qual fu primo sì borgio cantore, Che cantò per b quadro, o per b molle.


6) id: f3256d154e944ea8b89aa2ad21093def)
Esempio: Not. Malm. 1, 172: Il b molle è chiave musicale o segnatura di semituono; ma qui dicendo far la zolfa per b molle, si serve della voce molle per intendere Ammollare la bocca, cioè Bere.


7) id: 6460fbf76b7f47f2ad3e9ca96a5b0bfc)
Esempio: Pazz. Rim. burl. 351: Varchi, tu canti per natura grave, Ed io l'intuono per b quadro acuto (qui locuz. figurat.).


8) id: ddbef9978c90404aace07725e4c9a5c2)
Esempio: Lipp. Malm. 2, 30: E giunto a Campi, lì fermar si volle A bere e far la zolfa per b molle.


9) id: 8bab96b110b142bfa3ac3f2f7d72d681)
Definiz: lettera labiale, la seconda dell'alfabeto e la prima delle consonanti, che i grammatici dicono mute, assai simile nel suono al P al V, dicendosi molte voci coll'una o coll'altra scambievolmente, come Serbare e Servare, Nerbo e Nervo, Corbo e Corvo, Barco e Parco. Pronunziasi Bi, e si fa tanto masc., quanto femm. Delle consonanti riceve dopo di sè nella medesima sillaba la L e la R, e vi perde alquanto di suono, come Oblio, Pubblico, Braccio, Ombra, benchè colla L di rado si trovi appresso i Toscani, e rarissimo in principio di parola, come pronunzia a loro più strana, salvo alcune voci per lo più latine, quali sono Blando, Blandimento, Bleso. Consente avanti di sè in mezzo di parola, ma in diversa sillaba, la L, M, R, S, come Albume, Lembo, Erba, Usbergo; quantunque si trovi di rado colla S in mezzo della parola, e per lo più ne' verbi composti colla preposizione Dis, come Disbrigare, e più frequentemente nella prima sillaba, come Sbandito, Sbattere; e deesi sempre la S avanti al B pronunziare col suono più sottile o rimesso, come nella voce Accusa; di che si dirà nella lettera S.
2) Dizion. 5° Ed. .
BIMOLLE, e anche BIMMOLLE
Apri Voce completa

pag.185



1) id: af4584c43b3b4242919fb84e7f4be0d6)


2) id: 72f7b0d809fb42688aaffe340eb64e6f)


3) id: 60b8f09a378c4a21a2b2b65ee9a75087)
Definiz: Sost. masc. Term. di Musica, e vale Scemamento d'un semituono. E chiamasi così anche il segno in forma di b, che si pone presso la nota musicale. −
3) Dizion. 5° Ed. .
MOLLE
Apri Voce completa

pag.438



1) id: c4bef3a48ac7410695a0f67a9e5937ad)


2) id: bc873053ad474cc1862f1b6fbedb2ccb)
Definiz: § XXXI. B molle. –


3) id: 817c1cb610df4ddda16f13ab0cd7bca5)


4) id: e33cddfc046044e4b3c173f7aaa82797)
Esempio: Lat. B. Tesorett. 176: Non sie lanier, nè molle, Nè corrente, nè folle.


5) id: d20b49faf6744f8fa3fe426571382b09)
Esempio: Lat. B. Tesorett. 168: Non mostrar pavento A uom ch'è molto folle, chè, se ti trova molle, Piglieranne baldanza.


6) id: b93c7049d1684b84b0e073d2a2a6b46b)
Esempio: Cavalcant. B. Retor. 51: L'uomo molle e delicato, il quale ha questo vizio, che e' non può tollerare quello che tollerano i più de gli uomini, pecca e offende nell'abbracciare troppo l'ozio, la pigrizia e la trascuraggine.
4) Dizion. 5° Ed. .
A, B, C, A, BI, CI. −
Apri Voce completa

pag.54

5) Dizion. 5° Ed. .
DECLINANTE.
Apri Voce completa

pag.80



1) id: 0e77a8e38ca0448f8b94b88cae22b7da)
Esempio: Grand. Mov. Acq. 116: Sia il fondo del canale A B declinante dal perpendicolo per l'angolo B A F, e descrivasi col raggio A B l'arco B F.
6) Dizion. 5° Ed. .
INCIDENTE.
Apri Voce completa

pag.450



1) id: d2fd63f5cf85440c81acc9f9282e8ed2)
Esempio: Manfred. Inst. astron. 59: Vuole la supposizione che il raggio S B si rifranga nel punto B,... e piegandosi si accosti alla linea C B,... per modo che l'angolo A B C, che egli fa.... colla detta perpendicolare C B, sia minore dell'angolo D B C, o sia S B K, che il raggio S B D (il quale dicesi raggio incidente) faceva colla detta perpendicolare C B K.


2) id: f290840fea114b3b961cb79ffda55d49)
Esempio: E Manfred. Inst. astron. 60: L'angolo S B K,... che fa il raggio incidente colla perpendicolare, chiamasi da' diottrici inclinazione del raggio incidente.
7) Dizion. 5° Ed. .
DECUPLO.
Apri Voce completa

pag.93



1) id: 6f05bfe612fe4a459abaaaff7112cc9a)
Esempio: Galil. Op. fis. mat. 1, 103: La linea F B sia decupla della B D.
8) Dizion. 5° Ed. .
ESTREMO.
Apri Voce completa

pag.401



1) id: 9cfbe9a2cb8648e08c2344ddcb066d70)
Esempio: Mascher. Problem. Agrim. 1: Misurare una distanza A B accessibile nei soli due estremi A B.


2) id: 09bfee7b0a3d4a2e87d652ef0f2a6aac)
Esempio: Segn. B. Etic. volg. 220: Per esser ella (la giustizia) ultimamente, non nel mezo di due estremi, ma d'un solo che serve per due, vien ella ancora ad esser diversa dall'altre [virtù], che son mezo infra due estremi distinti.


3) id: adab06e687fb44968e39818dd760e0df)
Esempio: Cavalcant. B. Retor. 84: E perciochè il termino mezano è quello che regge e fa procedere il sillogismo, congiugnendo gli estremi (come è detto), la sua varia disposizione fa variare ancora gli altri termini, e la maniera del sillogismo.
9) Dizion. 5° Ed. .
COSTRUIRE.
Apri Voce completa

pag.924



1) id: 801b61f40a0943dc808fc489a73c2aef)
Esempio: Agn. Inst. anal. 1, 78: Debbasi sopra la retta A B costruire il triangolo A B C.
10) Dizion. 5° Ed. .
COTESTUI.
Apri Voce completa

pag.938



1) id: ed907cb8a2c14f668f82673e7d732756)
Esempio: Nov. Ant. B. 45: Perchè battete voi cotestoro?
11) Dizion. 5° Ed. .
ARCINFIAMMATO.
Apri Voce completa

pag.659



1) id: 224916be9b854d10b306552adabc4e63)
Esempio: Corsin. B. Torracch. 12, 13: D'ira arcinfiammato S'inarca.
12) Dizion. 5° Ed. .
BELLISSIMO
Apri Voce completa

pag.126



1) id: 6d13db6c24254fc8b87e931acfabc1e6)
Esempio: Nov. ant. B. 44: Narcisso fu molto bellissimo.
13) Dizion. 5° Ed. .
CAUTISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.688



1) id: d56124f5f5b7448798390ce27cd78216)
Esempio: Cavalcant. B. Retor. 226: Loderemo il procedere cautissimamente.
14) Dizion. 5° Ed. .
MACCHINA, e talora, ma oggi più che altro in poesia, MACHINA
Apri Voce completa

pag.587



1) id: b5293785e2764802aad8954ad291fb3e)
Esempio: Galian. B. Vitr. 391: Delle macchine da tirare.


2) id: 30bbf0b9a3f84283a5629dc4bd6fe14c)
Esempio: E Galian. B. Vitr. 431: Delle macchine da oppugnare.


3) id: 269dec28b5d04cffbe66cf56f2715f90)
Esempio: Galian. B. Vitr. Comm. 269: Saviamente specifica qui l'Autore che si preparino qui le macchine, cioè i castelli per mettere lo stucco nelle coperture delle stanze, qualora però queste sieno a volta.
15) Dizion. 5° Ed. .
MISURARE
Apri Voce completa

pag.474



1) id: 492a248465ae442fa1c2e96f7b1668ef)
Esempio: E Manfred. Elem. Geom. 65: Poniamo che la linea presa per unità misuri tanto il lato A B, quanto il B C del rettangolo A C, come A B sette volte, e B C tre volte.


2) id: 7fba55c31eeb46cb931cad31c6194894)
Esempio: Cavalcant. B. Retor. 70: Le querele si fanno d'offese grandi o mediocri o piccole, le quali misureremo massimamente col danno e col dispiacere che elle ci portano, e con le cause onde sono nate.
16) Dizion. 5° Ed. .
INSISTERE.
Apri Voce completa

pag.936



1) id: be9e8d28d77c4999bf743805d491a35c)
Esempio: E Grand. Instit. Con. 4: Pertanto se l'angolo verticale B A D del triangolo, che passa per l'asse, sarà retto o acuto, gli angoli B A E, B A L degli altri triangoli condotti fuori dell'asse saranno minori, secondochè insisteranno alle minori corde B E, B L.


2) id: 7e9df73d703b4bdaac6905f76f23356f)
Esempio: Riccat. I. Op. 2, 456: Essi triangoli saranno simili, e conseguentemente saranno eguali gli angoli B E A, B C A; lo che è verissimo, perchè ambo insistono all'arco comune A B.


3) id: 4304034977734f1eb880d6a9b3e3e038)
Esempio: Grand. Elem. Eucl. 4: In quanto poi alla linea D C che insiste nel punto C sopra la retta A B, non essendo ec.


4) id: d6005067b66d47dbbb9a9c4bac92b3cb)
Esempio: Guglielmin. Nat. Fium. 14: Sopra ogni sfera insista a perpendicolo un'altra sfera, di modo che la linea, che connette il centro della sfera superiore con quello dell'inferiore, sia perpendicolare alle due A E, A B dello strato retto.


5) id: 86e2438609c44fe8864200eae4b7eba1)
Esempio: E Grand. Inst. Con. 3: I quali [triangoli] sempre fra loro nel cono retto sono uguali mercè delle loro basi uguali B D, F E, che sono diametri della base circolare, e della uguale altezza A C, asse del cono che perpendicolare insiste al piano, e perciò a tutte le rette che passano per C.
17) Dizion. 5° Ed. .
CROCE.
Apri Voce completa

pag.1008



1) id: bcc8171ec18c4b6392750fa656f1f1c7)
Esempio: Nov. ant. B. 29: Tappeti.... lavorati a croci spessissime.


2) id: ccdd7a1cbcca4075aa134566e1f06d5b)
Esempio: Cresc. B. Naut. Medit. 77: A sarà il punto del fuso, e B C marra, e D la croce, ed F E, A D lunghezza del fuso.


3) id: 4c2493c8a0d04befb7688428807924e6)
Esempio: Giambull. B. Ciriff. Calv. 2, 635: Aspetta pur; che se tu gli vedrai, Ti signerai con più di cento croci.


4) id: 4eac569ee36d4433a57c217fc2cca25c)
Esempio: Ross. B. Cical. III, 2, 277: La cicalata che fece all'impazzata, in caccia, e 'n furia, e, come si suol dire, a occhio e croce.
18) Dizion. 5° Ed. .
CIGLIO.
Apri Voce completa

pag.24



1) id: 4da478ae79f4404498858c321d77ec89)
Esempio: Corsin. B. Torracch. 16, 22: Scendeva a ciglia bieche.


2) id: 9d09584fb9034bd78723ea3193394171)
Esempio: E Corsin. B. Torracch. 17, 37: A meste ciglia Si stava.


3) id: 9a02e9fdbaa14bb0b6bad52cb8b38638)
Esempio: E Corsin. B. Torracch. 18, 56: A molli ciglia In una coltre involsero il garzone.
19) Dizion. 5° Ed. .
CESARIANO.
Apri Voce completa

pag.788



1) id: 14b2fb97dbc04ee78b17fbe590e9e9f1)
Esempio: Cavalcant. B. Retor. 3, 158: L'esercito Cesariano saccheggiò Roma.
20) Dizion. 5° Ed. .
BELLERBEI, ed anco BEGLIERBEI.
Apri Voce completa

pag.124



1) id: 8bf930d96bec4e11a8cfa1d58eecc7c2)
Esempio: Segn. B. Stor. fior. 414: Acomat bellerbei della Romania.