Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 492 msec - Sono state trovate 10925 voci

La ricerca è stata rilevata in 38283 forme, per un totale di 27355 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
38283 0 38283 forme
27355 0 27355 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 5° Ed. .
GONFIATURA.
Apri Voce completa

pag.418



1) id: 04a50f3ae5c54b3a94e031da5c91781e)
Esempio: Flor. Agric. Met. volg. 311: Nel qual modo tal gonfiatura faria gran danno.
2) Dizion. 5° Ed. .
DIROZZARE.
Apri Voce completa

pag.452



1) id: ce296445fcc34cd98e63d58233282c63)
Esempio: Flor. Agric. Met. volg. 12: Il lino.... seccato si dirozza con la spatola.


2) id: b0313f6cb82845a58381933b64fc76f0)
Esempio: Albertan. Tratt. volg. 51: Chi perdona alla verga, ha in odio lo suo figliuolo; ma chi l'ama, in fretta lo dirozza e gastiga.


3) id: e9911bab7ce24e65b11a9049327ba619)
Esempio: Paolett. Oper. agr. 1, 27: Dirozziamogli alquanto (i contadini), sicchè si apra lor l'intelletto, e giungano ad apprendere un po' la ragione, e gli avremo docili come si vorrebbero.
3) Dizion. 5° Ed. .
MALAMENTE
Apri Voce completa

pag.694



1) id: b36262daec0846a194af6099b883c0af)
Esempio: Fior. Agric. Met. volg. 20: Malamente se n'andranno (le cose acquistate male) in rovina.


2) id: 80f39506999243c39e8ed4432fb23305)
Esempio: Flor. Agric. Met. volg. 20: Le cose malamente acquistate ec.
4) Dizion. 5° Ed. .
LEPRATTINO.
Apri Voce completa

pag.242



1) id: 5ee288928a834f71bffe92a43a01cccf)
Esempio: Flor. Agric. Met. volg. 521: Il gufo piglia eziandio de' leprattini e de' conigli.
5) Dizion. 5° Ed. .
ALIA.
Apri Voce completa

pag.349



1) id: 727a0bb9e341421fb668dcc70f5ed8ef)
Esempio: Cresc. Agric. volg. 483: Traggono lor [a' colombi] le penne d'un'alia.
6) Dizion. 5° Ed. .
MINUZZOLATO
Apri Voce completa

pag.816



1) id: 329b9f2932354120b20beb8eee8f85e8)
Esempio: Fior. Agric. Met. volg. 233: Sopra tai legni ammontati si pongano i pezzi ben minuzzolati.
7) Dizion. 5° Ed. .
CONDANNATO.
Apri Voce completa

pag.370



1) id: a242c84295a14dfe981b50cf2185ae8b)
Esempio: Flor. Agric. Met. volg. Pref. 2: I servi metallieri, o vero i condannati a' metalli.


2) id: d94d4c1fac7541308727eca67f089e7a)
Esempio: Ricc. L. Teofr. Caratt. 3, 245: Presso di questa [porta] poteano li condannati, nell'esser condotti al supplizio, ristorarsi con cibo a lor piacimento.
8) Dizion. 5° Ed. .
LECITO, e, con forma oggi non usabile se non talvolta in poesia, anche LICITO.
Apri Voce completa

pag.171



1) id: 296f871bc88d4fb0868b88bd63401f0c)
Esempio: Flor. Agric. Met. volg. 531: Or lecito mi sia parlare d'alcuni animali aquatici, che ec.
9) Dizion. 5° Ed. .
MASSA
Apri Voce completa

pag.995



1) id: 1498dc013e8b4568aacce39a685e2f24)
Esempio: Flor. Agric. Met. volg. 476: Due buone masse di sale a guisa di piramide aguzze.


2) id: ee72347cbf2640c78cb75c890621d1d4)
Esempio: Serdon. Stor. Ind. volg. 79: Fece la massa di tutto l'essercito alla villa di Panane.


3) id: b509b71f6536439cbf99811fd8f2cd65)
Esempio: Buonarr. Fier. 2, 4, 10: A calcular i conti Delle lor strabocchevol masse e toppe, Cento scudi son soffi; mille, sono Buffetti; diecimila, oramai poste Triviali e vulgari.
10) Dizion. 5° Ed. .
INTEGRALE.
Apri Voce completa

pag.976



1) id: 4f5b8d113e264599b1d251b36c9d23c3)
Esempio: Cresc. Agric. volg. 38: Della division delle piante nelle lor parti integrali.


2) id: 09049509fed4487e8869b18042a3974f)
Esempio: Galil. Op. VII, 43: Stabilito dunque cotal principio, si può immediatamente concludere, che, se i corpi integrali del mondo devono esser di lor natura mobili, è impossibile che i movimenti loro siano retti, o altri che circolari.
11) Dizion. 5° Ed. .
FOCAIO.
Apri Voce completa

pag.236



1) id: 29e08db4fe4447aeb926c0fc907ff2c9)
Esempio: Flor. Agric. Met. volg. 305: Pani fatti di pietra viva e focaia, o ver di cadmia.
12) Dizion. 5° Ed. .
DECHINARE e DICHINARE.
Apri Voce completa

pag.75



1) id: f15d52d1bf83499ab468cfea80181382)
Esempio: Cresc. Agric. volg. 417: Dichinano.... in vecchiezza.


2) id: 1cd8f02e2c6f43d4bb2dc445139f254d)
Esempio: Cresc. Agric. volg. 512: E queste cotali [aguglie] dechinano ad ignobilità e natura di nibbj.


3) id: 59d6d53f171a4954ab06b66158057837)
Esempio: Collaz. Ab. Isaac volg. 104: Come puote l'uomo uscire e dilungarsi da quella maravigliosa e divina contemplazione, e dichinare ad altra cosa?
13) Dizion. 5° Ed. .
MARMOTTA
Apri Voce completa

pag.959



1) id: 68f25c87348c45d8944e2c397dff4cc8)
Esempio: Flor. Agric. Met. volg. 522: Quei tai topi da alcuni son chiamati marmotte, e da altri montanelle.
14) Dizion. 5° Ed. .
LATTEO
Apri Voce completa

pag.139



1) id: 915ca17d5f544063a41cd3a5941a5085)
Esempio: Fior. Agric. Met. volg. 530: La salamandra, essendoli dato fastidio, manda fuori per bocca una sanie lattea.


2) id: b07f37fe30e747a0969e80ce30468143)
Esempio: Soder. Agric. 30: Il circolo latteo, chiamato Strada Romana, sendo netto, limpido e chiaro puro..., dà indizio di tempo buono.
15) Dizion. 5° Ed. .
MESCIROBA
Apri Voce completa

pag.148



1) id: 1285cc0309664cadb4a50b12f26dd4df)
Esempio: Flor. Agric. Met. volg. 510: I vetrai fanno diversi lavori, come sono bicchieri.... mescirobe, ampolle, bacini, ec.
16) Dizion. 5° Ed. .
FISCHIO e volgarmente anche FISTIO.
Apri Voce completa

pag.188



1) id: 935c984c638d4169841715d348f17460)
Esempio: Flor. Agric. Met. volg. 537: Con il suo fischio mette [il basilisco] in fuga tutte l'altre serpi.


2) id: 290c0a6706ef4fbd8cc58d26faa2eb2e)
Esempio: Tass. Gerus. 15, 52: Ma pur sì fero esercito e sì grosso Non vien che lor respinga o lor resista, Anzi (miracol novo) in fuga è mosso Da un picciol fischio (dell'aurea verga d'Ubaldo) e da una breve vista.


3) id: 9110c35d1b144ad8989e8ae65ff97ff3)
Esempio: Segner. Guerr. Fiandr. volg. 514: I compagni de' sacerdoti osservando quei che, feriti, eran costretti d'abbandonar la battaglia, correvano a sovvenirli tra i fischj delle palle nemiche.
17) Dizion. 5° Ed. .
FIGLIOLINO.
Apri Voce completa

pag.63



1) id: 15a5c66c0355466c97e5965b8ba0fe9f)
Esempio: Flor. Agric. Met. volg. 521: Volando,... tiene [il pipistrello] stretti due de' suoi figliolini, e portali via.


2) id: d48dfb228f5a415ab047bff965e2f54b)
Esempio: E Flor. Agric. Met. volg. 533: Questo topo mangia i pesciolini piccoli:... mangia eziandio i figliolini de' lucci, de' salari e de' barbi, e d'altri pesci.
18) Dizion. 5° Ed. .
FASCINA.
Apri Voce completa

pag.629



1) id: ac623a42637f41b6b1a898707bacb733)
Esempio: Fior. Agric. Met. volg. 306: S'assettano molte fascine di frasche, e di cespugli, e datogli il fuoco ec.


2) id: 6974c62e0d8f4f1b9f7d1e6fe7abddb0)
Esempio: Segner. Guerr. Fiandr. volg. 72: Prese egli il primo nelle mani la zappa, cominciò a scavare la terra, ed a portar le fascine sopra le spalle.
19) Dizion. 5° Ed. .
ESTREMITÀ, ESTREMITADE e ESTREMITATE.
Apri Voce completa

pag.400



1) id: e07eb2249aba411daebb9a05951476e2)
Esempio: Flor. Agric. Met. volg. 520: Fibro.... è detto per l'estremità de la bocca del fiume, destra e sinistra.


2) id: e27dd84b5b7d45258ffad3a5bd5005c1)
Esempio: Cresc. Agric. volg. 215: Innestansi [i ciliegi] del mese di novembre, o se fosse di necessità, nell'estremità di gennaio.


3) id: a46cd52adcdc429f86d26fe0e9182fc7)
Esempio: Fr. Bart. Amm. ant. volg. 109: In tutte le cose lo mezzano è da lodare, e l'estremitadi sono da biasimare.
20) Dizion. 5° Ed. .
MARGINE
Apri Voce completa

pag.941



1) id: ddefa8fd69a54a769d63a4121688c5cc)
Esempio: Fior. Agric. Met. volg. 401: Sopra la margine del catino attorno attorno mette tre corbelli di cenere bagnata.


2) id: 12a3a089ab2348bdbe35cbfddff5a5d9)
Esempio: Albertan. Tratt. volg. 72: Margine della coscienza si reputa per fedità.