Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 609 msec - Sono state trovate 7005 voci

La ricerca è stata rilevata in 20012 forme, per un totale di 13007 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
20012 0 20012 forme
13007 0 13007 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 5° Ed. .
APPETIBILE.
Apri Voce completa

pag.591



1) id: 85c48e0fdc18419b9f7e94a061b23fc9)
Esempio: Segn. B. Tratt. Anim. 171: Ciascuna delle quali [potenze dell'anima] appetisce l'appetibile diversamente.
2) Dizion. 5° Ed. .
AMMISTIONE.
Apri Voce completa

pag.453



1) id: 8a8d400e9bf94c75ab1bd116df33aaad)
Esempio: Segn. B. Tratt. Anim. 197: Dio è atto puro senza ammistione d'alcuna potenza.
3) Dizion. 5° Ed. .
GUSTABILE.
Apri Voce completa

pag.740



1) id: 2917d0719e874e93b53ce72a8037859a)
Esempio: Segn. B. Tratt. Anim. 101: L'oggetto gustabile non è altro ch'un certo tangibile.


2) id: 45066047da22499a88e8c5257bc50661)
Esempio: Segn. B. Tratt. Anim. 101: Che il gustabile sia un certo tangibile, si prova per la ragione che egli è fondato nell'umido, come in sua materia; e l'umido è qualità tangibile.


3) id: aa0d61895887459597d470050b7508d1)
Esempio: E Segn. B. Tratt. Anim. 104: Lo strumento del gusto non debbe esser umido in atto, ma bene di maniera che e' possa umettarsi, dovendo egli ricevere il gustabile, che è umido.


4) id: c8aa28d5d732402283ec6f74f198e73e)
Esempio: E Segn. B. Tratt. Anim. 105: La potenza gustativa è ridotta in atto dal suo gustabile, del quale ella è conoscitiva mediante il mezo congiunto, che è la lingua; ed il suo gustabile è il sapore fatto tale nell'umidità acquea, ec.
4) Dizion. 5° Ed. .
B,
Apri Voce completa

pag.1



2) id: 28a5ff78c849408cafa1c812d9efe47c)
Definiz: § I. B molle. Lo stesso che Bimolle o Bimmolle. –


3) id: 8437772d5476418b8468f108ebffc1a9)
Definiz: § II. B quadro. Lo stesso che Biquadro o Biqquadro. –


4) id: 98740594e99b482dbb92517a22f95ea6)
Esempio: Pazz. Rim. burl. 380: E qual fu primo sì borgio cantore, Che cantò per b quadro o per b molle.


5) id: cce6391d0ed04562b4dbba58555dc8a1)
Esempio: E Pazz. Rim. burl. 380: E qual fu primo sì borgio cantore, Che cantò per b quadro, o per b molle.


6) id: f3256d154e944ea8b89aa2ad21093def)
Esempio: Not. Malm. 1, 172: Il b molle è chiave musicale o segnatura di semituono; ma qui dicendo far la zolfa per b molle, si serve della voce molle per intendere Ammollare la bocca, cioè Bere.


7) id: 6460fbf76b7f47f2ad3e9ca96a5b0bfc)
Esempio: Pazz. Rim. burl. 351: Varchi, tu canti per natura grave, Ed io l'intuono per b quadro acuto (qui locuz. figurat.).


8) id: ddbef9978c90404aace07725e4c9a5c2)
Esempio: Lipp. Malm. 2, 30: E giunto a Campi, lì fermar si volle A bere e far la zolfa per b molle.


9) id: 8bab96b110b142bfa3ac3f2f7d72d681)
Definiz: lettera labiale, la seconda dell'alfabeto e la prima delle consonanti, che i grammatici dicono mute, assai simile nel suono al P al V, dicendosi molte voci coll'una o coll'altra scambievolmente, come Serbare e Servare, Nerbo e Nervo, Corbo e Corvo, Barco e Parco. Pronunziasi Bi, e si fa tanto masc., quanto femm. Delle consonanti riceve dopo di sè nella medesima sillaba la L e la R, e vi perde alquanto di suono, come Oblio, Pubblico, Braccio, Ombra, benchè colla L di rado si trovi appresso i Toscani, e rarissimo in principio di parola, come pronunzia a loro più strana, salvo alcune voci per lo più latine, quali sono Blando, Blandimento, Bleso. Consente avanti di sè in mezzo di parola, ma in diversa sillaba, la L, M, R, S, come Albume, Lembo, Erba, Usbergo; quantunque si trovi di rado colla S in mezzo della parola, e per lo più ne' verbi composti colla preposizione Dis, come Disbrigare, e più frequentemente nella prima sillaba, come Sbandito, Sbattere; e deesi sempre la S avanti al B pronunziare col suono più sottile o rimesso, come nella voce Accusa; di che si dirà nella lettera S.
5) Dizion. 5° Ed. .
ACCIDENTE.
Apri Voce completa

pag.107



1) id: 554c2383be6442cb94470d754ddcbab5)
Esempio: Segn. B. Tratt. Anim. 38: L'accidente non ha l'esser perfetto, ma dipende dalla sostanza.


2) id: 76d99b47c90d4ba2bcfcb0c3ba205057)
Esempio: Galil. V. Dial. Music. 31: Negli estremi de' quali [tuoni] usano più frequentemente i moderni pratici contrappuntisti segnare per accidente il diesis x e il b molle.


3) id: d319534d97564fd6b75da47196f20676)
Esempio: Strozz. G. B. Oraz. 181: Tutti i nomi significano o qualche accidente o qualche sustanzia, con dire, come si fa nelle scuole, tutti i nomi sono adiettivi o sustantivi.


4) id: 674e2eab409246d6935ca2ccbb63f156)
Esempio: Vinc. Tratt. Pitt. 25: Di poi sia seguìto il combattere dell'ardito col vile e pauroso; e queste tali azioni, e molti altri accidenti dell'animo, siano con grande esaminazione e studio speculate.
6) Dizion. 5° Ed. .
ANIMATO.
Apri Voce completa

pag.515



1) id: 00405263511743ac877b30f62de16a47)
Esempio: Segn. B. Tratt. Anim. 33: Dovunque è l'anima, v'è l'animale, o, per me' dire, l'animato.
7) Dizion. 5° Ed. .
ODORABILE.
Apri Voce completa

pag.405



1) id: db01858c5524472bbc495cec6ab0f383)
Esempio: Segn. B. Tratt. Anim. 120: L'odore l'immuta (il senso dell'odorato) con qualche risoluzione della cosa odorabile.


2) id: e71b81adeb1d41d196777e2f5b4b91a5)
Esempio: E Segn. B. Tratt. Anim. 99: L'odorabile.... immutando il mezzo naturalmente, è portato al sensorio per via d'una fumale evaporazione.


3) id: 4bce69d55f59485e917b856866755ef2)
Esempio: Segn. B. Tratt. Anim. 98: Il mezzo dell'odorato, ond'è immutato il sensorio, e il quale è medesimamente immutato dall'odorabile, è una natura partecipata dall'aria e dall'acqua.
8) Dizion. 5° Ed. .
IMPARTIBILE.
Apri Voce completa

pag.169



1) id: a5449465bae740538746c4645a5ddacd)
Esempio: Segn. B. Tratt. Anim. 19: L'intelletto impartibile intenderà l'oggetto impartibile per proprietà della sua natura: ec.


2) id: 7548f7678ddf414eac468df5f31d2415)
Esempio: Segn. B. Tratt. Anim. 19: Se l'intelletto secondo te è partibile, come intenderà egli mai l'impartibile?
9) Dizion. 5° Ed. .
INTELLETTIVO.
Apri Voce completa

pag.980



1) id: 020f7b222143475abdc12d6d18db541d)
Esempio: Segn. B. Tratt. Anim. 191: Temistio.... vuole che l'anima intellettiva sia un misto dell'uno e dell'altro intelletto.


2) id: 1778d888143f42779c503ac979b86578)
Esempio: E Segn. B. Tratt. Anim. 195: Le principali parti dell'universo sono le sostanze intellettive, fra le quali sono l'anime umane.
10) Dizion. 5° Ed. .
FUMALE.
Apri Voce completa

pag.593



1) id: 88b74d9bf9714e4b8779e0fbe696c7cd)
Esempio: Segn. B. Tratt. Anim. 79: Negli altri sensi elle [le immutazioni] si fanno.... con fumale evaporazione, com'avviene nell'odorato.


2) id: ef49a94ab1e34326a3301489276ddbe7)
Esempio: E Segn. B. Tratt. Anim. 99: L'odorabile.... immutando il mezzo naturalmente, è portato al sensorio per via d'una fumale evaporazione.
11) Dizion. 5° Ed. .
ARMONIA.
Apri Voce completa

pag.694



1) id: 00abd8bb6c6b46ed9c407804cf8161ab)
Esempio: Segn. B. Tratt. Anim. 22: L'armonia non è altro che un temperamento e una composizione di cose contrarie.
12) Dizion. 5° Ed. .
LOGICO, e, con forma che oggi non userebbesi che per ischerzo o per ischerno, anche LOICO
Apri Voce completa

pag.442



1) id: 909025d4df1b44f1896a82f4c031b90d)
Esempio: Segn. B. Tratt. Anim. 7: Il metafisico è differente dal logico, se bene e' considera la forma sola.
13) Dizion. 5° Ed. .
DILUNGAZIONE.
Apri Voce completa

pag.345



1) id: 0a9a7568fcc742b3a4be2e76a6e7ff3e)
Esempio: Segn. B. Tratt. Anim. 15: Non essendo altro il moto, che una dilungazione del mobile dal suo termino.
14) Dizion. 5° Ed. .
DIVERSO.
Apri Voce completa

pag.751



1) id: 79b24ec20a4e48ed98d0c1a33a347071)
Esempio: Segn. B. Tratt. Anim. 120: Essendo gli oggetti diversi, diverse ancora dovessino esser le potenze che gli conoscessino.


2) id: f85717b96a2a4862ad9fe7d0bdfb13a3)
Esempio: E Segn. B. Tratt. Anim. appr.: Ella (la grandezza) è diversa dal colore e dagli altri sensibili proprj.


3) id: e2f7c0f016cd4e63919e324fb066afc9)
Esempio: Cavalcant. B. Retor. 171: Sono.... alcune sentenze doppie, composte di parti contrarie o diverse.


4) id: b4b3e298bfbf459eb40a31922bc1b37d)
Esempio: Nov. ant. B. 53: Quasi noi voleano udire o ricordare, imperò che era diversa cosa a vedere.


5) id: 7ffb7e408d544b10943c8d052a369ae3)
Esempio: Marc. Pol. Mil. B. 40: Quando l'uomo si parte da Crema, cavalca sette giornate di molta diversa via.


6) id: 257e0179acf64ec2a1d4ba5a1b789e87)
Esempio: Panzier. Tratt. 13 t.: In paradiso sono molti santi equali in gloria,... ma non seguita che la loro gloria non sia infra loro diversa.
15) Dizion. 5° Ed. .
GUSTATIVO.
Apri Voce completa

pag.742



1) id: 0bb8cbde8b8e47e39545fc032e18e46a)
Esempio: Segn. B. Tratt. Anim. 105: Il gusto adunche, o la potenza gustativa è ridotta in atto dal suo gustabile.
16) Dizion. 5° Ed. .
IMMUTARE.
Apri Voce completa

pag.148



1) id: 84a91c864843483c80b5ecd3f33912f9)
Esempio: Segn. B. Tratt. Anim. 74: Il primo (il sensibil proprio) immuta la spezie agente e così altera il senso.


2) id: 4d4cc6f739f14374aa2d24cd75f54943)
Esempio: E Segn. B. Tratt. Anim. 99: L'odorabile,... immutando il mezo, naturalmente è portato al sensorio.


3) id: 2e19d7d1472b4a1f959341bfdc91d3c2)
Esempio: E Segn. B. Tratt. Anim. 119: La grandezza e la figura [degli obbietti] per esser soggetto de' proprj sensibili, ancor esse in certo modo immutano il senso, immutandolo maggiormente il colore, che sia in assai grandezza, che quello, che sia in piccola.
17) Dizion. 5° Ed. .
INDIVISIBILE.
Apri Voce completa

pag.594



1) id: 233b6fba245c4007b00293dc818f11b5)
Esempio: Segn. B. Tratt. Anim. 155: Il continuo è indivisibile in atto, ed operavi [l'intelletto] divisibilmente ed in tempo divisibile.
18) Dizion. 5° Ed. .
GIUDICATIVO.
Apri Voce completa

pag.297



1) id: fa10dca0314243a4be4a16b00b70363f)
Esempio: Segn. B. Tratt. Anim. 126: Ciascun senso intorno al suo proprio sensibile è giudicativo delle differenze del proprio sensibile.


2) id: 31946cf5be6e41638b244b3a9c79ab19)
Esempio: Segn. B. Tratt. Anim. 111: E però vien egli a giudicare esse qualità tangibili, perchè il mezo è giudicativo.


3) id: 85f47cdfc4ca4376bd5b1283e3c9f854)
Esempio: Segn. B. Polit. volg. 197: La parte che difende la città, e che partecipa della giudicativa giustizia.
19) Dizion. 5° Ed. .
INTERMEZZO.
Apri Voce completa

pag.1043



1) id: d2c06d8ae25a436998b387eae46dd78d)
Esempio: Segn. B. Tratt. Anim. 199: Per soluzioni delle ragioni antedette diciamo imprima nella generazion delle forme esser molte forme intermezze.
20) Dizion. 5° Ed. .
IMMANIFESTO.
Apri Voce completa

pag.121



1) id: 795dd0bfb97c400e878d390ef3f1a747)
Esempio: Segn. B. Tratt. Anim. 7: Onde con queste due cose manifeste gli antichi vennero in cognizione dell'anima, ch'era loro immanifesta.


2) id: 0989a404e1c04f2e9e579afb178c1411)
Esempio: E Segn. B. Tratt. Anim. 39: Questo è detto perchè le sostanze incorporee ci sono immanifeste, e non perchè esse non siano le vere sostanze.