Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 563 msec - Sono state trovate 2488 voci

La ricerca è stata rilevata in 5877 forme, per un totale di 3389 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
5877 0 5877 forme
3389 0 3389 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 5° Ed. .
ABOMINATORE, ed anche ABBOMINATORE
Apri Voce completa

pag.67



1) id: f95ffae2472a441f8d6ae856b1201172)
Esempio: Tratt. Virt. mor. 20: E serai coltivatore della benignitade, e abbominatore della crudelezza.
2) Dizion. 5° Ed. .
EBBRO, ed anche EBRIO e più raramente EBRO.
Apri Voce completa

pag.6



1) id: 38d4d871aa954ae38bdf05e21de0232b)
Esempio: Tratt. Virt. mor. V. 44: Voi non dovete donare vino ad omo ebbrio.


2) id: 74f3226a91a64ba598b4702585e9c7ff)
Esempio: Giamb. Tratt. mor. 173: L'ebbro quando pensa bere, sì è beuto;... così l'ebbro bevendo il vino, riceve in sè nemico sanza ragione.
3) Dizion. 5° Ed. .
NON.
Apri Voce completa

pag.203



1) id: debac6a8808640608602b49f08064cc9)
Esempio: Tratt. Virt. mor. V. 33: Insegnamento è una virtude d'insegnare a li non saccenti.
4) Dizion. 5° Ed. .
NASCONDITORE.
Apri Voce completa

pag.18



1) id: 27b3391339954c59bff2de824e69735e)
Esempio: Tratt. Virt. mor. 20: Serai nasconditore delle tue virtudi, secondo che altri degli vizj.
5) Dizion. 5° Ed. .
INSEGNAMENTO.
Apri Voce completa

pag.907



1) id: 9d91999d131d4db89beb590deecb9500)
Esempio: Tratt. Virt. mor. V. 33: D'insegnamento. Insegnamento è una virtude d'insegnare a li non saccienti.
6) Dizion. 5° Ed. .
ARRAPPATORE e ARRAPPADORE
Apri Voce completa

pag.702



1) id: 7d34a5e01c7e4fdcb8d3bec51bc20f94)
Esempio: Tratt. Virt. mor. 20: Gli arrappadori delle cose altrui castigali, perchè gli altri ne sieno timorosi.
7) Dizion. 5° Ed. .
CACHINNO
Apri Voce completa

pag.351



1) id: ad8007de1fd24ebfbf4d400bc54295a6)
Esempio: Tratt. Virt. mor. 20: Sia lo tuo riso senza cachinno, cioè non dei ridere molto alto.
8) Dizion. 5° Ed. .
MASNADA
Apri Voce completa

pag.993



1) id: 261fdae3ae48442ba2c043391f07f279)
Esempio: Tratt. Virt. mor. 5: La savia donna governa la sua casa saviamente e la sua masnada.
9) Dizion. 5° Ed. .
ADORNATISSIMO.
Apri Voce completa

pag.228



1) id: 7f746d47372d4b138f420f3079697558)
Esempio: Tratt. Virt. mor. 18: Alquante sono adornatissime parole, secondo che gli fiori del prato, da' filosofi colte.
10) Dizion. 5° Ed. .
ORGOGLIO.
Apri Voce completa

pag.663



1) id: 00357b9f107c4857b31c66e7df5ece09)
Esempio: Tratt. Virt. mor. V. 25: Attemperanza è una virtude che raffrena gli orgogli che si mettono nelle genti.
11) Dizion. 5° Ed. .
GIORNATA.
Apri Voce completa

pag.242



1) id: 5dcdc3c76e854844b7046aee59ae40ef)
Esempio: Tratt. Virt. mor. 1: O peccatore, pensa che a giornata ne vai ver la morte senza neuno soggiorno.
12) Dizion. 5° Ed. .
FRANCHISSIMO.
Apri Voce completa

pag.440



1) id: cbe8d344d7a749a3aae3a71fea57c2b1)
Esempio: Tratt. Virt. mor. V. 22: E però mi prende grande pietade di voi e de la vostra franchissima gentilezza.
13) Dizion. 5° Ed. .
COTALE.
Apri Voce completa

pag.934



1) id: 129122466b574461ad69610d2adafebd)
Esempio: Tratt. Virt. mor. V. 46: Anco vi dovete guardare che voi non siate cotali guigliardonatori (guiderdonatori), come sono ec.


2) id: f930b7fcdfd04742a1177bb8cde363c2)
Esempio: Giamb. Tratt. mor. 268: Era vestita d'umile vestimento, e stava tutta cotale accercinata.
14) Dizion. 5° Ed. .
INCOMINCIATORE.
Apri Voce completa

pag.477



1) id: 508e6e48a72340bcbc3e64bef70438e3)
Esempio: Tratt. Virt. mor. 3: L'uomo che trova malo esempro si è incominciatore di tenebre e seminatore di mala sementa.
15) Dizion. 5° Ed. .
AMMORZARE.
Apri Voce completa

pag.460



1) id: c9e5299dd63e4114a69a69e2a0efe56a)
Esempio: Fior. Virt. 51: Il fuoco arde, e l'acqua ammorza.


2) id: 086e6ff8df7046ffbab8026922854c3f)
Esempio: Fior. Virt. 51: La limosina ammorza lo peccato.
16) Dizion. 5° Ed. .
GRILLO.
Apri Voce completa

pag.602



1) id: 7b7e27503f914c8bbba75033ec53115f)
Esempio: Tratt. Virt. 153: Un vento divampante levò i grilli.
17) Dizion. 5° Ed. .
OZIOSITÀ, OZIOSITADE e OZIOSITATE.
Apri Voce completa

pag.785



1) id: 3a9cad92f11a4bd28cc2e064dbbd9bce)
Esempio: Fior. Virt. 142: Schifa l'oziositade, se vuoi schifare lussuria.
18) Dizion. 5° Ed. .
BOTTO
Apri Voce completa

pag.247



1) id: 197acdf87cc54531a2ecf674da5b8773)
Esempio: Tratt. Virt. mor. 1: Satanas n'ebbe lo maggiore botto che giammai fusse dato, che cadde di cielo in profondo d'inferno.
19) Dizion. 5° Ed. .
ONTOSAMENTE.
Apri Voce completa

pag.533



1) id: d1dc66392d474197b5d38aeb587674f5)
Esempio: Tratt. Virt. mor. V. 30: Guardate che male non vi ne avegna. E così avvenne, chè lo rege fue sconfitto ontosamente.
20) Dizion. 5° Ed. .
APRIRE.
Apri Voce completa

pag.634



1) id: 38c08977c2b9470985148e9f5e41f135)
Esempio: Tratt. Virt. mor. 240: Uom che a mal far cieco è per suo difetto, Degno è che pena gli apra l'intelletto.