Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 662 msec - Sono state trovate 5433 voci

La ricerca è stata rilevata in 20186 forme, per un totale di 14753 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
20186 0 20186 forme
14753 0 14753 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
120) Dizion. 5° Ed. .
CIRCOLATOIO.
Apri Voce completa

pag.59



1) id: 03ef76a0c3ce4ded9e3e1a7dd84e66f0)
Esempio: Ricett. Fior. M. 279: L'oro si metta in circolatoio di vetro.
121) Dizion. 5° Ed. .
CREDUTO.
Apri Voce completa

pag.973



1) id: 36b15eaf84dd48c29eed853af2b1ddaf)
Esempio: Leggend. SS. M. 3, 223: Coloro erano uomini creduti e buoni.
122) Dizion. 5° Ed. .
CAMMINO.
Apri Voce completa

pag.432



1) id: 7503a5ce7f984f8d9b47cd0c585fca1b)
Esempio: Vill. M. 1, 147: Con piccola compagnia si mise a cammino.
123) Dizion. 5° Ed. .
BUFALA, e anche BUFOLA
Apri Voce completa

pag.307



1) id: 9da69da81d4b4e8f88dc278bfcb4555e)
Esempio: Vill. M. 5, 158: Menarono al campo dodici centinaia di bufole.
124) Dizion. 5° Ed. .
BULICAME
Apri Voce completa

pag.316



1) id: 4e0cead89dbe4553bcdf68281caf9fb1)
Esempio: Bern. Catr. 11: Quanti siate voi in casa? M. Un bulicame.
125) Dizion. 5° Ed. .
BRULICAME, e talvolta anche BRULLICAME
Apri Voce completa

pag.289



1) id: 1cad8697815d470aab101e1911b51e90)
Esempio: Bern. Catr. 177: Quanti siate voi in casa? M. Un brulicame.
126) Dizion. 5° Ed. .
CALATA.
Apri Voce completa

pag.374



1) id: 82854d2bd0314317b496dd5dd656c161)
Esempio: Franz. M. Rim. burl. 2, 186: Alle calate la bestia strascina.
127) Dizion. 5° Ed. .
CENSUARIO
Apri Voce completa

pag.751



1) id: 6178d3882d5746d0b565a89e218ddf48)
Esempio: Vill. M. 509: Costui come censuario, rispondea alla Chiesa di Roma.
128) Dizion. 5° Ed. .
BORGO
Apri Voce completa

pag.233



1) id: 550f23377e81482eabb0b9c975edf501)
Esempio: But. Comm. Dant. M. 379: Borgo, cioè quella contrada chiamata borgo.
129) Dizion. 5° Ed. .
BALESTRUCCIO
Apri Voce completa

pag.32



1) id: c4ef4a2fba5b4ffa94b80c7fe6637b52)
Esempio: Cecch. Lez. M. Bartolin. 17: Passere e balestrucci, rondoni, pispole, fringuelli.
130) Dizion. 5° Ed. .
BICCHIERAIO.
Apri Voce completa

pag.172



1) id: bd2a9e0e8c3144818fc7ebdd3cad4e70)
Esempio: Ricett. Fior. M. 260: Cenere di alcali che usano i bicchierai.
131) Dizion. 5° Ed. .
CENTO
Apri Voce completa

pag.755



1) id: 2e5e65d69d0046ebb541185fb576c0f5)
Esempio: Vill. M. 1, 219: Era venuta innanzi [la cava] centottanta braccia.
132) Dizion. 5° Ed. .
CENEROGNOLO
Apri Voce completa

pag.747



1) id: ca03a28cfa59467c9356f4b42557ec85)
Esempio: Vill. M. 181: Lasciandosi dietro uno vapore cenerognolo, traendo allo stagneo.
133) Dizion. 5° Ed. .
CARBONATA
Apri Voce completa

pag.558



1) id: 6d3e3cb03b9445998190fab28a5ad969)
Esempio: Buonarr. M. V. Rim. G. 288: Che saria buon per carbonat'ancora.
134) Dizion. 5° Ed. .
BIPARTIRE
Apri Voce completa

pag.188



1) id: 174abc0190324b5f88a0b07eaa75bbb8)
Esempio: Mascher. Geom. Compass. 7: Sarà bipartita in M per la dimostrazione.


2) id: 5c95caa6bead49bba0012d1821c1f10f)
Esempio: Mascher. Geom. Compass. 7: Nella stessa maniera si dimostrerà che si bipartono in M la Qq e la A B.
135) Dizion. 5° Ed. .
LAPIDEO.
Apri Voce completa

pag.76



1) id: 57f12bdaf45c457a8eae1679a3c2d31b)
Esempio: Bocc. Vit. Dant. M. 28: In un'arca lapidea.... il fece riporre.
136) Dizion. 5° Ed. .
LETTERARIO.
Apri Voce completa

pag.260



1) id: aa1205cec6664a0a9622dd5586d7945e)
Esempio: Red. Lett. M. 15: Nelle materie letterarie abbiamo poco di nuovo.


2) id: 7161bcc5444747569627c74391d09bb1)
Esempio: E Red. Lett. M. 1, 406: Se capiterà ancor qui qualche curiosità letteraria, ella ne sarà da me avvisata.


3) id: d3728888d7cf4dbda4748a9ef2694360)
Esempio: Zanott. F. M. Lett. 89: Io son divenuto gran mercatante nella repubblica letteraria, ed ho ora dei commerci che nessun crederebbe.
137) Dizion. 5° Ed. .
INGHIOTTIRE.
Apri Voce completa

pag.794



1) id: 61e33818039e402ab0a4bff772b610e1)
Esempio: Volg. Pist. Vang. M. 153: Inghiottita è la morte nella vittoria.


2) id: b0f8f0a0afe14bfbba12d7b862f109f1)
Esempio: But. Comm. Dant. M. 151: Tanto che l'acqua; cioè del mare, lo quale navigava quella navetta, nulla ne 'nghiottiva; cioè tanto era leggieri, che nulla n'entrava ne l'acqua.


3) id: 3a5864432e9645ea94a4571aa7985b07)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 2, 19: Dicendo a' Patresi alcuno: Gli Ateniesi v'inghiottiranno; rispose Alcibiade: Potrà ben essere; ma 'l faranno a poco a poco, e cominceranno dal piede; ma i Lacedemoni vi divoreranno a un tratto, cominciando dal capo.
138) Dizion. 5° Ed. .
MILLE
Apri Voce completa

pag.269



1) id: 3c020a43d16e412ca946d7c49d6569e8)
Esempio: Grand. Instit. Aritm. 6: La settima lettera M rappresenta il mille.
139) Dizion. 5° Ed. .
MESCHINO
Apri Voce completa

pag.147



1) id: c99f033fe4e34b9aa91ed0eb1c31a7a7)
Esempio: Bocc. Com. Dant. M. 2, 169: Le meschine, cioè le damigelle.