Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 543 msec - Sono state trovate 235 voci

La ricerca è stata rilevata in 514 forme, per un totale di 279 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
514 0 514 forme
279 0 279 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
60) Dizion. 5° Ed. .
LADRO.
Apri Voce completa

pag.32



1) id: 701590be350345f18ffe08debddf1068)
Esempio: Bocc. Teseid. 2, 96: Spesso assalito dalle luci ladre Di quella donna, che 'l mirava fiso.
61) Dizion. 5° Ed. .
LIETEZZA.
Apri Voce completa

pag.352



1) id: b0241cb8e5ae44fa98fea955f1c235af)
Esempio: Bocc. Teseid. 9, 39: E ben mill'anni ognor gli parea quando Quella dovesse goder con lietezza.
62) Dizion. 5° Ed. .
LITARE
Apri Voce completa

pag.408



1) id: acffae0724484890a1da275753c8ed0d)
Esempio: Bocc. Teseid. 10 Argom.: Quindi a Mercurio lita e piagne appresso, Poi l'alma rende agl'immortali iddei.


2) id: ed839f03167f4cfda8a1393d9c5d6399)
Esempio: Bocc. Teseid. 11, 47: O iddii spiatati, Con altro patto certo mi credea Che questi crin vi fossono litati; Ma poi nell'are, iddii, non li volete, Nelle dolenti esequie li prendete.


3) id: 73476346eb314386a590c895748700b7)
Esempio: E Bocc. Teseid. 89: Amici cari, io me ne vo dicerto, Perch'io vorrei a Mercurio litare, Acciò che esso, persi fatto merto, In luogo ameno piacciagli portare Lo spirto mio, poi che gli fia offerto;... Però vittime, legni ed olocausti M'apparecchiate a lui decenti e fausti.
63) Dizion. 5° Ed. .
MATTINO
Apri Voce completa

pag.1042



1) id: 30c4ba6565dd4edbb446fed3a5f8f37e)
Esempio: Bocc. Teseid. 3, 10: Un bel mattin ch'ella si fu levata.... Discese nel giardin, com'era usata.
64) Dizion. 5° Ed. .
LARGO
Apri Voce completa

pag.85



1) id: 3bec2c76219748578c45c6b4e0fb2978)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 3bec2c76219748578c45c6b4e0fb2978
65) Dizion. 5° Ed. .
MIRANTE
Apri Voce completa

pag.330



1) id: 78d90c5ee2014d1e9cb2cc0382dcf457)
Esempio: Bocc. Teseid. 7, 40: I segni dierono al mirante Arcita Che la sua orazion era esaudita.
66) Dizion. 5° Ed. .
DIPARTITO.
Apri Voce completa

pag.398



1) id: de3134654d634ad5864b780615d3e1d6)
Esempio: E Bocc. Teseid. 11, 79: Poscia d'Egina ad Atene tornato, E dipartito dallo re Peleo, ec.
67) Dizion. 5° Ed. .
DISPEZZATO.
Apri Voce completa

pag.624



1) id: 05025ee6c4b74c6d9f1a70909d90f93b)
Esempio: Bocc. Teseid. 8, 88: Ciascuno aveva i ferri sanguinosi, E 'I viso rotto, e l'armi dispezzate.
68) Dizion. 5° Ed. .
DONNESCO.
Apri Voce completa

pag.848



1) id: d8b01e18461848798a431596c7979ef4)
Esempio: E Bocc. Teseid. 2, 8: Ad Ippolita dunque il suo volere Con donnesco parlar fe' manifesto.
69) Dizion. 5° Ed. .
NODERUTO.
Apri Voce completa

pag.174



1) id: b82add8b638a44a4b4ad52c2a9fe0757)
Esempio: Bocc. Teseid. 6, 27: Con un bastone grande e noderuto, E di tutte l'altre armi ben guernito.
70) Dizion. 5° Ed. .
AFFILATETTO
Apri Voce completa

pag.261



1) id: 8c8c320a935b4cb7a3834f1f6ec3f1f0)
Esempio: Bocc. Teseid. 12, 57: Di bella lunghezza Il naso si vedeva affilatetto, Qual si voleva all'angelico aspetto.
71) Dizion. 5° Ed. .
ANTECEDERE.
Apri Voce completa

pag.543



1) id: f8f99fb96caf4e569cda1ddfd0f0b758)
Esempio: Bocc. Teseid. 9, 34: E gli avversarj quello [il carro] antecedendo, Girono a piè, ma ciascun disarmato.
72) Dizion. 5° Ed. .
AMMAZZARE.
Apri Voce completa

pag.443



1) id: 239f443c9297432ab600487ab06396cd)
Esempio: Bocc. Teseid. 6, 28: Non altrimenti la testa menando, Che faccia il toro poi che è ammazzato.
73) Dizion. 5° Ed. .
ALTRETTALE.
Apri Voce completa

pag.405



1) id: edda015b03b94b3ea1b8f242165ab284)
Esempio: Bocc. Teseid. 7, 74: E coronò di quercia cereale.... Tututto il tempio, e 'l suo capo altrettale.
74) Dizion. 5° Ed. .
FANTE
Apri Voce completa

pag.545



1) id: 41193383968c49acb4feb6e53aea7469)
Esempio: E Bocc. Teseid. 4, 23: Se' fatto fante, là dove solea Esser tua casa di fanti fornita.
75) Dizion. 5° Ed. .
CONTINGENTE.
Apri Voce completa

pag.594



1) id: b5d6761c2f944460b31a7091af9cd351)
Esempio: Bocc. Teseid. 12, 21: Benchè sia assai rado contingente Poter cacciar dal cor caso molesto Con allegrezza.


2) id: c1ade0839dfa4bfc8455e8b73a18f55d)
Esempio: Bocc. Teseid. 7, 118: Ed in quel preson quella porzïone Che giustamente lor fu contingente.


3) id: 198743bc0f2b4b8c9c04637bde6e0f08)
Esempio: Bocc. Teseid. 12, 11: E certo questa mia vera sentenza Può luogo aver tra noi, i qua' dolenti Viviam di cose sempre contingenti: Anzi più tosto necessarie in tutto; Cioè d'alcuno la morte ec.
76) Dizion. 5° Ed. .
ORA.
Apri Voce completa

pag.583



1) id: c9198aa9e5fb4998be8c5e28944d8394)
Esempio: Bocc. Teseid. 2, 6: Subito agli occhi suoi si fu nascosta La immagine di quel che parlav'ora.
77) Dizion. 5° Ed. .
COLPA.
Apri Voce completa

pag.167



1) id: 5b0804908657436ebba2ef325cc8b63e)
Esempio: Bocc. Teseid. 10, 69: Adunque non t'uccide altri che io; Io, lassa, colpa son del tuo passare.
78) Dizion. 5° Ed. .
COSÌ.
Apri Voce completa

pag.890



1) id: 01f2f9c4b67942118b7408fc4e938a85)
Esempio: Bocc. Teseid. 6, 6: E quel che l'un voleva all'altro piace, Ed il contrario era così discaro.
79) Dizion. 5° Ed. .
OMÈ.
Apri Voce completa

pag.480



1) id: dc09ef87947341c0be0ff3e39c1f1643)
Esempio: Bocc. Teseid. 3, 18: A quell'omè la giovinetta bella Si volse destra in su la poppa manca.


2) id: 2ba34a477e004c029a57037054227ba9)
Esempio: E Bocc. Teseid. 3, 19: Nè fu nel girsen via senza pensiero Di quell'omè, e benchè giovinetta Fosse, ec.