Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 583 msec - Sono state trovate 31 voci

La ricerca è stata rilevata in 66 forme, per un totale di 35 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
66 0 66 forme
35 0 35 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 5° Ed. .
FARE, forma sincopata di Facere, dal quale vengono le voci di alcuni tempi e persone, ed altre terminazioni, che oggi non si userebbero se non in poesia.
Apri Voce completa

pag.557



1) id: 8ab32f2abe58433384b9139164b3c64b)
Esempio: Diviz. Calandr. 5, 17: Spettatori, le nozze si faran domani.


2) id: 02da1b1f2d974e578573fb9d56e52e03)
Esempio: Diviz. Calandr. 1, 6: Lascia fare a me; voglio ire ad ultimare in un tratto la cosa.
2) Dizion. 5° Ed. .
ORSO.
Apri Voce completa

pag.705



1) id: e78a5f115f324796aa632152543a7b37)
Esempio: Diviz. Calandr. 1, 2: Non stuzzicar, quando fuma, il naso dell'orso.
3) Dizion. 5° Ed. .
FATA.
Apri Voce completa

pag.639



1) id: 0c5a7f40400749c1814bc4fdd2d824d1)
Esempio: Diviz. Calandr. 3, 11: Ella.... è più astuta che la fata Morgana.
4) Dizion. 5° Ed. .
FINE.
Apri Voce completa

pag.121



1) id: 9099bd61da63415a8d3e5c45f7748840)
Esempio: Diviz. Calandr. 5, 17: Ora avranno fine i sospiri e' pianti miei.
5) Dizion. 5° Ed. .
FINGERE, e talora anche FIGNERE.
Apri Voce completa

pag.136



1) id: 2fdb1d3e30bc4ac3a52b30ffa671aab9)
Esempio: Diviz. Calandr. 1, 2: Hai tu visto come e' finge il buono?
6) Dizion. 5° Ed. .
EH.
Apri Voce completa

pag.73



1) id: b757e1966a8f49a8adb8fc274ae2ac04)
Esempio: Diviz. Calandr. 3, 4: Presto verrà da lei. Eh, eh, eh, che son bubole!
7) Dizion. 5° Ed. .
OMBRA.
Apri Voce completa

pag.469



1) id: 923c3943a08149aea93f20ea83f8326a)
Esempio: Diviz. Calandr. 1, 2: Tanto lasciar posso io costei, quanto il corpo la ombra.


2) id: 407c875dd2a1484a90e18d63208187da)
Esempio: E Diviz. Calandr. appr.: Se pensi levarmi dell'amore di costei, tu cerchi abbracciar l'ombra e pigliar il vento con le reti.
8) Dizion. 5° Ed. .
FATTO.
Apri Voce completa

pag.662



1) id: 9e4b08d66f17454abe8dda7d13c1e486)
Esempio: Diviz. Calandr. 2, 9: Intendo, ma il fatto sta come si fa poi a rivivere.
9) Dizion. 5° Ed. .
GALANTEMENTE.
Apri Voce completa

pag.24



1) id: 6775a6100d5a4975b73196d2a13efa1c)
Esempio: Diviz. Calandr. 3, 1: Così galantemente da donna vestito aspetta con allegrezza questo vezzoso amante.


2) id: 5b6d8b675067464782e900f5aea461dc)
Esempio: Diviz. Calandr. 2, 9: Diventa vivo, su, su, che alla fe' tu muori galantemente, sputa in su.
10) Dizion. 5° Ed. .
CREPARE.
Apri Voce completa

pag.975



1) id: ba0c1894c7724bd98ee15cffe8ec82d5)
Esempio: Diviz. Calandr. 1, 4: Dico che vo a uno, che lo farà amare se crepasse.


2) id: bae5fd5cb53a4d368cb0181a23261369)
Esempio: E Diviz. Calandr. 1, 9: Va' pur là; ci starai se crepassi, Greco taccagno.
11) Dizion. 5° Ed. .
MOCCICONE
Apri Voce completa

pag.393



1) id: caae5485788a44bf9d01dfecb28df8a0)
Esempio: Divis. Calandr. 2, 6: Non durerò fatica, non è vero, Fessenio? F. Non moccicon mio, no.
12) Dizion. 5° Ed. .
FRODO.
Apri Voce completa

pag.531



1) id: 9a31c91605c34f9f889420bcee184209)
Esempio: Diviz. Calandr. 3, 3: Ti avriano poi venduto, come l'altre cose che sono colte in frodo.
13) Dizion. 5° Ed. .
GENTILE.
Apri Voce completa

pag.131



1) id: c8f937725a0b4e9fb6b2502e0e121a6a)
Esempio: Diviz. Calandr. 1, 2: Senza il quale (Amore) non è cosa alcuna perfetta, nè virtuosa, nè gentile.
14) Dizion. 5° Ed. .
MANIFESTO
Apri Voce completa

pag.828



1) id: 9c9b771469084aa4befda61620eeb48c)
Esempio: Diviz. Calandr. 2, 1: Assai è manifesto quanto sia miglior la fortuna degli uomini, che quella delle donne.
15) Dizion. 5° Ed. .
MORTO
Apri Voce completa

pag.568



1) id: 04bd45404acb4443acb25a47fbace366)
Esempio: Diviz. Calandr. 1, 2: Postovi incenso, aloe ed ambra, fa pure (il fuoco) odore da risuscitare i morti.
16) Dizion. 5° Ed. .
EQUIVOCARE.
Apri Voce completa

pag.192



1) id: 78cb7e575ff14472a8987ff2b9b315c2)
Esempio: Diviz. Calandr. 4, 2: Lo amante tuo tornerà maschio subito, ma per più non equivocare, dichiaro quel che vuoi.
17) Dizion. 5° Ed. .
MASCHIO e, con forma popolare, MASTIO
Apri Voce completa

pag.989



1) id: bd400b73d07640868214cffa748ac369)
Esempio: Diviz. Calandr. Argom. 3: Demetrio cittadino di Modone, ebbe un figliuol maschio detto Lidio, ed una femina chiamata Santilla.
18) Dizion. 5° Ed. .
IMPOSSIBILITÀ.
Apri Voce completa

pag.271



1) id: d686dfb760d24661975424a480e7fde1)
Esempio: Diviz. Calandr. 1, 1: Io solo fo la impossibilità. Nessuno potè mai servire a due, ed io servo a tre.
19) Dizion. 5° Ed. .
DOLENTE.
Apri Voce completa

pag.813



1) id: 23045d6d6225466ca3d5f64deff50221)
Esempio: Diviz. Calandr. 3, 11: E pensi tu, dolente, se io rea femina fussi, come tu reo uomo sei, che ec.?
20) Dizion. 5° Ed. .
FIERAMENTE.
Apri Voce completa

pag.51



1) id: e987ff8e899441ce82c79270a35e6ab7)
Esempio: Diviz. Calandr. 1, 1: Lidio.... trovò Fulvia romana, della quale fieramente accesosi, con Calandro suo marito misse me per servo.