Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 545 msec - Sono state trovate 3002 voci

La ricerca è stata rilevata in 11360 forme, per un totale di 8358 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
11360 0 11360 forme
8358 0 8358 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
240) Dizion. 5° Ed. .
GRULLO.
Apri Voce completa

pag.637



1) id: e48a1ff41448489dbec73e52ef013141)
Esempio: Buomm. Cical. 22: Ebbe la terza volta risposta come le prime; e così egli se n'andò come la fantasima, grullo grullo.
241) Dizion. 5° Ed. .
CORNICINO.
Apri Voce completa

pag.758



1) id: d43cf9484d6f4aed99b1440e7a370dcb)
Esempio: Ross. B. Cical. III, 2, 19: Era un pippione co' piè rossi, bezzicante alcune chiocciolette, che cavavan fuori le loro cornicine.


2) id: 0dae197c288f4bcf8061ccc2b6af9d7f)
Esempio: Buonarr. Fier. 3, 1, 9: Che 'n sulla fronte Gli si vedean spuntar due cornicine, Che parevan due tenere cannucce.
242) Dizion. 5° Ed. .
CORPACCIUTO.
Apri Voce completa

pag.779



1) id: f7d43fcc17af499ca9db956474fab631)
Esempio: Ross. B. Cical. III, 2, 19: Portava Pecciotto per suo cimiere un grillo di quei corpacciuti, che si dicon propriamente pecciotti.
243) Dizion. 5° Ed. .
CUBO.
Apri Voce completa

pag.1040



1) id: 8c0ca016f5cd4c18a143a10111f492ea)
Esempio: Monigl. Cical. III, 1, 223: Voleva dir braccia cube, che è una misura solida continente uno spazio lungo, largo e profondo.
244) Dizion. 5° Ed. .
CULATA.
Apri Voce completa

pag.1054



1) id: b9f4787835a844f196d64300617f0372)
Esempio: Buonarr. Cical. III, I, 17: Le culate e cimbottoli che i miseri a otta a otta battan per terra, pensagli tu.
245) Dizion. 5° Ed. .
CRESCENZA.
Apri Voce completa

pag.979



1) id: dc0e637c043d4055af76a0870e2d80f1)
Esempio: Buomm. Cical. 17: Penso bene ch'e' la facesse (la città di Milano) a crescenza, e ch'ella sia stata sempre delle grandissime.
246) Dizion. 5° Ed. .
CRESPELLO, che nel plur$. fa poeticam$. talora anche Crespegli e Crespei.
Apri Voce completa

pag.986



1) id: e57aba07f134429d9cda5d1858429eb0)
Esempio: Bellin. Cical. 17: Una pasta è sempre la medesima pasta, sebbene,... dimenata con dimenazione alla nostrale, ella diventa crespelli, cacchiatelle ec.


2) id: c1a4b0e6a29342fe9ad2f7705a303327)
Esempio: Buonarr. Tanc. 4, 9: Che quando anch'ella entrava in bizzarria, Vóltati 'n là, l'era un crespel melato.
247) Dizion. 5° Ed. .
GERMANAMENTE.
Apri Voce completa

pag.152



1) id: 8661ff6b49024ed2abf6a76472f48c37)
Esempio: Buonarr. Cical. III, 1, 31: Dicendo loro che imparassero a interpetrare i sensi germanamente, e non stessero a entrare in altro.
248) Dizion. 5° Ed. .
OVUNQUE.
Apri Voce completa

pag.782



1) id: 9995eaab2ab34b52822d8c69f1e0c4e7)
Esempio: Buonarr. Cical. III, 1, 69: Mi stava tra me confuso, non ben sappiendo ancora discernere ovunque io presenzialmente mi dimorassi sedendo.
249) Dizion. 5° Ed. .
GROSSAGRANA.
Apri Voce completa

pag.612



1) id: 2cac91dd6aa248fb990cfb57955c643e)
Esempio: Buomm. Cical. 21: Chi non aveva 'l tabì o la grossagrana, si poteva 'mpiccare; ch'e' faceva spesso de' buoi di Noferi.
250) Dizion. 5° Ed. .
CALARE.
Apri Voce completa

pag.373



1) id: 7b72a4f92e164bd2865c7a0449e85b4f)
Esempio: Buonarr. Cical. III, 1, 30: Cantando e stiamazzando tra le frasche impaniate gli allettano [gli altri uccelli], e quelli vi calano.
251) Dizion. 5° Ed. .
CEPPAIA
Apri Voce completa

pag.759



1) id: d7c5aed414da4780bc786e4aa08d007a)
Esempio: Bellin. Cical. 18: Passato non molto addentro, mi piglierà pel manico della lingua, che sta quivi attaccato alla ceppaia del gorguzzule.
252) Dizion. 5° Ed. .
LEPRONE.
Apri Voce completa

pag.246



1) id: 24f8c3a39c2e4897a383f0979a29814d)
Esempio: Buonarr. Cical. III, 1, 13: I pippioni di più sorte, i pollastri, i leproni, gli starnotti, i rigogoli, i beccafichi, ec.
253) Dizion. 5° Ed. .
MAI e, in forma apostrofata, MA'
Apri Voce completa

pag.682



1) id: a0efea6942f04eff8550724e47fb5615)
Esempio: Buonarr. Cical. III, 1, 9: E da loro fu fatato Orlando, cioè che non gli potesse essere forata la pelle mai.


2) id: 8785bc41276c4345afb068b6596ccd57)
Esempio: Buonarr. Cical. III, 1, 15: Mi mettono in un bellissimo letto di rensa che ha le coperte tutte di seta, con bellissima arte ricamate, che mai una così fatta cosa non fu veduta.
254) Dizion. 5° Ed. .
MESENTERICO
Apri Voce completa

pag.154



1) id: d39b2bc1c56c4f728fe3fb06b13d9980)
Esempio: Rucell. L. Cical. III, 1, 251: Se ella (l'ipocondria) è nelle vene meseraiche e nel mesenterio, meseraica e mesenterica si denomina.
255) Dizion. 5° Ed. .
MESERAICO
Apri Voce completa

pag.155



1) id: 81b391b25089460490fccc9169581b35)
Esempio: Rucell. L. Cical. III, 1, 251: Se ella (l'ipocondria) è nelle vene meseraiche e nel mesenterio, meseraica e mesenterica si denomina.
256) Dizion. 5° Ed. .
INSTERILIRE, e talora anche ISTERILIRE.
Apri Voce completa

pag.951



1) id: 9d85a598fd1545869c32e936dcc002a6)
Esempio: Dat. Cical. III, 1, 183: Per detto di Teofrasto, i gusci delle fave fanno seccare gli alberi e insterilir le galline.
257) Dizion. 5° Ed. .
IMPANIARE.
Apri Voce completa

pag.162



1) id: b48f76e60ddc4aecb63e2a6a449d343c)
Esempio: Rucell. Or. Cical. III, 1, 146: Onde noi per gustar ben bene quelle voci, c'impaniamo dentro sì di voglia la lingua.
258) Dizion. 5° Ed. .
MACINE e MACINA
Apri Voce completa

pag.606



1) id: 1be353005cb843dfa4fe97889cb26e41)
Esempio: Bellin. Cical. 7: Essi se ne stanno zitti com'olio, e se ne stanno più fermi che una macine a gora secca.
259) Dizion. 5° Ed. .
DIRITTACCIO.
Apri Voce completa

pag.432



1) id: 4c5ad3e819cc4a47a890ba05508d8da5)
Esempio: Bellin. Cical. 13: Vo' siete una gran mana di dirittacci, che Dio vi benedica, e ne guardi sempre dalle vostre mani.