Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 523 msec - Sono state trovate 8317 voci

La ricerca è stata rilevata in 29124 forme, per un totale di 20806 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
29124 0 29124 forme
20806 0 20806 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
340) Dizion. 5° Ed. .
DISTINTO.
Apri Voce completa

pag.697



1) id: 6bf6213609204bb8817b28c9977a412d)
Esempio: Corsin. Stor. Mess. trad. 126: Un viaggio così netto di disgrazie, anzi così favorito dal mare e da' venti; successi tali, quali si potevano mai desiderare; favori tanto distinti del cielo in Cozumèl.


2) id: b6cc30e8d6154996a5f57a9a41e71e58)
Esempio: E Corsin. Stor. Mess. trad. 291: Si dichiarava di ricevere con una stima molto distinta la licenza che se gli concedeva di potergli esporre la sua ambasciata.


3) id: 3b825e0ad9d242d4b7b2c391650c72e1)
Esempio: Serdon. Stor. Ind. volg. 219: Vi sono.... prati distinti di varj fiori.
341) Dizion. 5° Ed. .
GIUDIZIO ed anche GIUDICIO.
Apri Voce completa

pag.305



1) id: ba450afca5d44c8bb84477022a40cbd6)
Esempio: Corsin. Stor. Mess. trad. 340: I giudizj erano sommarj e verbali, comparivano l'attore e il reo, producevano le loro ragioni e i loro testimonj, e la lite si terminava io una sola audienza.


2) id: 3765bc62a2c0403597ad7381febf33c3)
Esempio: Acc. D. Stor. Ar. 1, 177: Ordinarono le residenze de' consigli e de' giudicj.


3) id: 07a271179b9b4d449a6d9f7d59a108f0)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 07a271179b9b4d449a6d9f7d59a108f0


4) id: 0b6726f667344cf7938b64c4787c8409)
Esempio: Malisp. Stor. fior. 63: Ebbono i Fiorentini grande avversità: e ciò si crede fosse per giudicio di Dio.


5) id: dfead52a263f4b99b9ec3ef241e3a0c6)
Esempio: Lanz. Stor. Pitt. 5, 204: Figura confacentesi al final giudizio, il cui terrore inculcava il beato Marco nelle sue prediche.


6) id: 908012af97d3432e8f668ad99ed99aca)
Esempio: Guicc. Stor. 4, 68: Dove (nel pontificato) entrò con tanta espettazione, che fu fatto giudizio universale, che avesse a essere maggiore pontefice.


7) id: c7f4781cdae149699bfa839893562c8c)
Esempio: Guicc. Stor. 4, 215: Passò nel campo ecclesiastico, condotto dal luogotenente, più per satisfare ad altri, che per seguitare il giudizio suo proprio.


8) id: e44a3b4093924a29bfcc3682a04d410d)
Esempio: Zanott. G. P. Stor. Accad. 2, 120: Con ragione molti gran personaggi si sono valuto del suo giudicio (del Grati) e dell'opera sua per acquistare ottimi quadri.


9) id: 092d733c21554ed7896c07e42526212f)
Esempio: Guicc. Stor. 4, 27: Io sarò scusato,... se confesserò che in me non sia giudizio diverso dal giudizio comune, nè capacità di aggiugnere con l'intelletto a quello, a che gl'intelletti degli altri uomini non arrivano.


10) id: 8841114faf0245ada4f12fe477174175)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 8841114faf0245ada4f12fe477174175


11) id: 2243f51cd5f2453ea7a7e5991b0c2115)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 2243f51cd5f2453ea7a7e5991b0c2115


12) id: 8b2ac12bd9304ba8a1aea2987454360a)
Esempio: Guicc. Stor. 4, 26: I quali [acquisti] non so perchè non si debbino anche desiderare nell'Affrica, o nella Grecia, o nel Levante, quando bene l'ampliare il dominio fra i Cristiani avesse quella facilità, che molti a giudizio mio vanamente s'immaginano.


13) id: 73b3655ce12349979ddb5f389319bd57)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 73b3655ce12349979ddb5f389319bd57


14) id: b63b62f24e204bebb7dab9e5bdddb1bf)
Esempio: Varch. Stor. 1, 293: Al quale due cose.... più gli nocquero che tutte l'altre; la prima fu la grazia che aveva Giovambattista nell'universale,... la seconda il rispetto che ebbe il Consiglio all'autorità del ricorso della Quarantia, per non scemar la reputazione e diminuire il terror di quel giudizio.


15) id: 0c11295cee384350919be0f24768ec17)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 0c11295cee384350919be0f24768ec17
342) Dizion. 5° Ed. .
ABBASSARE.
Apri Voce completa

pag.23



1) id: 9f2b03ed930b4fa098e1ca57e4303e45)
Esempio: Corsin. Stor. Mess. volg. 299: Corrispose egli, abbassando la mano quasi fino in terra, e poi portandosela alle labbra.


2) id: bfb7a991021c4618b9f2621a12323632)
Esempio: Corsin. Stor. Mess. volg. 268: A misura ch'ella abbassava la voce, cominciò a compatirla della di lei schiavitù.


3) id: 0724d4ff3e8a446aa8beb45f6852c2ff)
Esempio: E Machiav. Stor. 2, 27: Egli era più necessario a voler sicuramente godersi gli stati loro, abbassare la superbia del Conte, che pagarlo.


4) id: 172070500ea24c31b2136851b5144b1f)
Esempio: Bott. Stor. Ital. cont. 10, 140: Fuvvi finalmente un moto di compressione dall'alto al basso, per cui i terreni si abbassavano, e, come a dire, s'incassavano.


5) id: 861374ee93204651b99fa8b7c2cca210)
Esempio: Guicc. Stor. 3, 288: Commosso ancora [Cesare] da alcuni del consiglio suo, desiderosi di abbassare la grandezza di Ceures,.... si risolvè a confederarsi col Pontefice contro al Re.


6) id: b7548b1aa5df487ba4138939fcaffa96)
Esempio: Varch. Stor. 2, 271: Ivo Biliotti abbassando la testa, secondo il costume suo, e dicendo a' suoi soldati: Su, valenti uomini, mescoliamci, faceva quello ch'egli era usato di fare.


7) id: 7c15170a53e045319bb68348aef6eeaf)
Esempio: Bott. Stor. Ital. cont. 9, 12: Soprattutto la non mai spenta brama di abbassare la potenza dei Borboni,..... finalmente l'indole stessa del re Giorgio vaga di battaglie, l'aveano spinto ec.


8) id: 8b4b82d371f2448d98900a75a4b48c43)
Esempio: Guicc. Stor. 3, 279: I popoli risentitisi potentemente, lo cacciarono del suo stato, e acquistato che l'ebbero, lo venderono a Cesare, desideroso di abbassare i seguaci del re di Francia.


9) id: 657e15cb10794ceb8c84ca22f7e22241)
Esempio: Bott. Stor. Ital. cont. 5, 316: I moti della plebe, quando gli animi sono accesi, succedono come le acque, che quando si abbassano sur una sponda, gonfiano e s'alzano sull'altra.


10) id: b809d151ddf14aaeb30ae6591fd8e21c)
Esempio: Machiav. Stor. 1, 92: Volse [il Cardinal da Prato] prima guadagnarsi il popolo, e per questo rinnovò le antiche compagnie del popolo, il quale ordine accrebbe assai la potenza di quello, e quella de' grandi abbassò.


11) id: 822435f03d3a4e0b94aed54d8bcce51c)
Esempio: Bott. Stor. Ital. cont. 6, 129: Il villaggio di Monpiliero era protetto contro quell'ondata di materie fuse da un eterno fuoco, pel monte del medesimo nome; ma il fiume nelle sue interiori caverne penetrò, e penetratolo l'abbassò.
343) Dizion. 5° Ed. .
AMMANETTARE.
Apri Voce completa

pag.439



1) id: 2b4701f9df8c43d3b8e2eb56c56368e9)
Esempio: Corsin. Stor. Mess. trad. 159: Ordinò subito che i capitani.... andassero con le loro compagnie a ritrovare quegl'Indiani, che di già s'erano introdotti nel luogo, e di già avevano.... fatti alcuni prigioni e ammanettatigli.
344) Dizion. 5° Ed. .
GRUPPETTO.
Apri Voce completa

pag.639



1) id: 8d40b194346745f69af71421cd00e333)
Esempio: Corsin. Stor. Mess. trad. 244: Era in quel tempo Tlascàla una città assai popolata, che occupava un gruppetto di quattro eminenze, che si distendevano da levante a ponente in disugual distanza, e assicurate ec.
345) Dizion. 5° Ed. .
CALIGA
Apri Voce completa

pag.400



1) id: 25d3b0072a3d4dec8f251db2dabe3aeb)
Esempio: Corsin. Stor. Mess. trad. 299: In piè suola d'oro massiccio, affibbiate con coregge, bullettate parimente d'oro, che gli rigiravano [a Montezuma] il piè con parte della gamba, sull'andare delle calighe militari de' soldati romani.
346) Dizion. 5° Ed. .
MANEGGIABILE
Apri Voce completa

pag.789



1) id: e809856f9ccd409fafb79e5f9aac480c)
Esempio: Corsin. Stor. Mess. trad. 443: Quel maraviglioso riscontro di genio, e quel timore riverenziale, ch'egli ebbe per Cortes, furono, per dir così, un'imbrigliatura la più propria per render maneggiabile quella sua altura così sboccata.
347) Dizion. 5° Ed. .
MANESCO
Apri Voce completa

pag.795



1) id: 0f1af1ec8ae142308a58fd09ff1fef5b)
Esempio: Corsin. Stor. Mess. trad. 676: Ritrovossi la città del tutto spopolata, ma con sufficiente provvisione di viveri e con qualche bottino, del quale fu consentito a' soldati il portar via le cose più manesche.


2) id: a366a6d473894d68bb79ac323507d818)
Esempio: Calzol. Stor. Monast. 520: Raccettatore di pellegrini, non dedito al troppo vino, non manesco, non litigioso, nè avido di guadagno.


3) id: 86e18379ee094d63adf873f03867a702)
Esempio: Stor. Rinaldin. Montalb. volg. R. 197, 16: Cognato mio, tu debbi avere scherzato con gente manesca, che tu hai così segnato il volto.


4) id: a9b243f1b3fc414eb30c10a16df3d9b0)
Esempio: Cavalcant. G. Stor. fior. 1, 181: Mandarono nelle coste del monte Rebuffone tutti i fanti balestrieri, ed altri, con lance giuste e manesche, con targoni e tutte armadure a uso di fanti.
348) Dizion. 5° Ed. .
MESTICATO
Apri Voce completa

pag.167



1) id: 08d51bbcae06455087fe8dde29f90ac0)
Esempio: Corsin. Stor. Mess. trad. 103: Andavano frattanto alcuni pittori messicani.... ritraendo con gran diligenza, sopra alcune tele di cotone, che portavano preparate e mesticate a tale effetto, le navi, i soldati, le armi, ec.
349) Dizion. 5° Ed. .
MOZZATO e, per sincope, MOZZO.
Apri Voce completa

pag.631



1) id: 5041487d3cba4d4b9472da61b66407fe)
Esempio: Corsin. Stor. Mess. trad. 562: E qui ebbero a chetarsi, mozzata loro la parola in bocca, prima da un confuso bisbiglio eccitato dal cattivo suono d'una simil proposta, e poi da una irritazione ec.
350) Dizion. 5° Ed. .
IMBRIGLIATURA.
Apri Voce completa

pag.102



1) id: a854efea23834275ae0cdb879db04d22)
Esempio: Corsin. Stor. Mess. trad. 443: Quel maraviglioso riscontro di genio, e quel timore riverenziale ch'egli ebbe per Cortes, furono per dir così un'imbrigliatura la più propria per render maneggiabile quella sua altura così sboccata.
351) Dizion. 5° Ed. .
DISPACCIO.
Apri Voce completa

pag.601



1) id: 17aef574b64d49388c9f1e159bb3eefb)
Esempio: Corsin. Stor. Mess. trad. 48: Giunse all'Havana Gaspero de Garnica.... con nuovi dispacci per Pietro de Barba, ne' quali [il Governatore] ordinavagli,... che ei levasse subito l'armata a Cortès e che gliel inviasse prigione.


2) id: e06dce637d4c49f2b651ba90c615b169)
Esempio: Bott. Stor. Ital. 2, 49: Abbenchè.... questo fatale rifiuto non sia stato colpa del Senato, ma sì piuttosto degl'Inquisitori di Stato,... che avuto il dispaccio del Querini nol rappresentarono.
352) Dizion. 5° Ed. .
ESACERBARE.
Apri Voce completa

pag.237



1) id: c8ebd81b1e0e47cea57fa61797b69690)
Esempio: Corsin. Stor. Mess. trad. 205: Essendo il timore una malattia nella quale non bisogna correre a furia co' purganti, che piuttosto l'esacerbano; ma convien prima lasciar quietare quegli umori che ec. (qui in locuz. figur.).


2) id: 2045731a06214f2592b5578eb8fc290e)
Esempio: Guicc. Stor. 4, 253: Dicendo non essere da esacerbare tanto l'animo di Cesare.


3) id: 35535998e7254f1487c8a12810911039)
Esempio: Varch. Stor. 1, 401: Pareva più sicuro andarlo addolcendo colle parole, che esacerbarlo co' fatti.


4) id: a7064c9bb32b40b3883b5eb7fe373da1)
Esempio: Guicc. Stor. 4, 278: Cominciarono manifestamente ad apparire vane le pratiche della pace, per le quali si esacerbarono molto più gli animi dei principi.
353) Dizion. 5° Ed. .
NARRATIVO.
Apri Voce completa

pag.10



1) id: d493c02a8eab46df9e6d2126dd293de5)
Esempio: Corsin. Stor. Mess. trad. 475: Vanità per gli scrittori facile ad incapparci, potendo riuscire facilissimamente nelle narrative, lo stiracchiare e l'amminicolare i fatti, secondo che torna meglio, per arricchire le margini con di belle postille.
354) Dizion. 5° Ed. .
MASSIMA
Apri Voce completa

pag.1005



1) id: 03a7e94937bd4bf0b9f98ef2658a540c)
Esempio: Corsin. Stor. Mess. trad. 70: Essendo sua massima, che in conquiste di questa natura si debba andar dritto al capo, per trovarsi a fronte delle difficoltà maggiori con le forze meno diminuite che sia possibile.


2) id: 052c7cb717734caabd15c968c5e7a8da)
Esempio: Lanz. Stor. pitt. 1, 184: Promoveva agl'impieghi i seguaci delle sue massime.... e gli aderenti del suo partito.


3) id: a6a8b42c856a41378444e6b0eda6f5e9)
Esempio: Martin. G. B. Stor. Music. 2, 253: Il musico..., oltre la longa, ammette un'altra figura di maggior valore, che è la massima, equivalente al valore di due longhe, col dare alla massima il valore di otto battute, ec.
355) Dizion. 5° Ed. .
MANTENERE
Apri Voce completa

pag.898



1) id: b9a3a3fda09e4175a68b2f25cbd9951b)
Esempio: Corsin. Stor. Mess. trad. 672: Lasciarono, come inutile, il disegno di salire a riconoscer quel posto, che abbandonato una volta dal nemico, non metteva più conto nè l'occuparlo nè il mantenerlo, restando di niuna conseguenza.


2) id: d997024610b34e43be3543bbb42de034)
Esempio: Corsin. Stor. Mess. trad. 337: Le palle erano d'una certa gomma, che balzava altissimo, e dimoltissimo, mantenendola lungo tempo in aria, infinchè passando il rigo la mandavano in guadagnata.


3) id: 13164a1d2fe4468987224d0cc803535c)
Esempio: Machiav. Stor. 1, 64: Gli uomini non si mantengono mai nelle difficultà, se ec.


4) id: ab547ca0a43843a2ac853c9ccba19925)
Esempio: E Stor. Barl. 69: E come conveniva ch'elli si facesse Barlaam, e come mantenesse la legge de' Cristiani.


5) id: 6125dd53397c49098f1fbcfca8ce5454)
Esempio: Stor. Barl. 64: E lui faremo venire a disputare co' nostri filosofi, ed elli manterrà la setta de' Cristiani.


6) id: 20724b8345284eb6b1c99cf1e0963148)
Esempio: Guicc. Stor. 1, 4: Procurava con ogni studio che le cose d'Italia in modo bilanciate si mantenessero, che ec.


7) id: f568e71e5d9a47e387a808a8047be06b)
Esempio: Machiav. Stor. 1, 64: Gli uomini non si mantengono mai nelle difficultà, se da una necessità non vi sono mantenuti.


8) id: d3932f0bd784413c9f248a773df91e73)
Esempio: Maff. Stor. diplom. 19: Per far conoscere quanto volontieri e nuovi beneficj conferisse e i già conferiti mantenesse,... aveva stimato necessario di andare ec.


9) id: 551d970799e142d7bf1866f031341e93)
Esempio: Stor. Aiolf. 2, 186: Essendo lo re Morlac, suo marito, andato contro al Re di Poiana, con cui faceva grande guerra, Brandania manteneva el reame come el Re.


10) id: 81848a21931e44da95ceea819da8985e)
Esempio: E Guicc. Stor. 4, 83: E quando i grandi ne avessero (del governo) la briglia in mano, non sarà in loro cura alcuna di liberare il Re, anzi, per mantenersi sciolti e padroni, avranno piacere della sua cattività.


11) id: d6452325cb8d4e77b153560e2ebb685a)
Esempio: Giambull. P. F. Stor. Europ. 50: Venuto co' Pitti a battaglia, fu rotto e morto da essi, con tanta perdita delle sue genti, che disperatisi i vivi di potervisi mantenere, abbandonata l'isola in tutto, se ne fuggiro a diverse parti.


12) id: 51ec125256e54b11942330a854e3d341)
Esempio: Giambull. P. F. Stor. Europ. 50: Consentirono a ciò gli Scoti, ma con questa condizione, che sempremai, che tra' Pitti mancasse il legittimo successore dello Stato, succedessero in ciò le donne. Il che promesso e giurato solennemente, si mantenne poi lungo tempo.
356) Dizion. 5° Ed. .
IMPUNTUALITÀ.
Apri Voce completa

pag.322



1) id: 22b85f0c72a942f497b4180d16e7f84c)
Esempio: Corsin. Stor. Mess. trad. 618: Non trovandosi chi dica nè che vi mancassero provvisioni, nè che tra nazioni così diverse vi fosse la minima discordia, nè difficoltà nella distribuzione degli ordini, nè alcuna impuntualità nell'obbedienza.
357) Dizion. 5° Ed. .
GOBBO.
Apri Voce completa

pag.383



1) id: 3d11f50bf51c40a0b84c194be360fc29)
Esempio: Corsin. Stor. Mess. Trad. 324: Tra questi giunse più nuovo di tutti il toro messicano, strano innesto di varj animali: curvo, anzi gobbo, il dorso, come il cammello, asciutto il fianco, lunga la coda, ec.
358) Dizion. 5° Ed. .
AFFRETTARE.
Apri Voce completa

pag.279



1) id: 8a1fa91bffe6444c8b5777f49f06d5d7)
Esempio: Magal. Sidr. trad. 36: Affretta, incalza, sgrida La rustica famiglia.
359) Dizion. 5° Ed. .
COCCOLETTA.
Apri Voce completa

pag.108



1) id: bfacf99e3a6d413f9a7b082ea9d9a597)
Esempio: Magal. Sidr. trad. 42: Mostose frutte, e coccolette, e bacche.