Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 425 msec - Sono state trovate 11218 voci

La ricerca è stata rilevata in 37805 forme, per un totale di 26585 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
37805 0 37805 forme
26585 0 26585 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 5° Ed. .
MADONNINA
Apri Voce completa

pag.613



1) id: 7d3d1ca4c058418d9dc5c78f5eb7b93a)


2) id: 9d044d44a14b486a94b212d6cf1c9d06)
2) Dizion. 5° Ed. .
FERRAIO.
Apri Voce completa

pag.791



1) id: 1e1d62f61d684973a18e01fd57974838)
3) Dizion. 5° Ed. .
FALSO.
Apri Voce completa

pag.510



1) id: 3d14a1b07b4745728bb2cb57ecc44ebd)


2) id: 66ec30f26f8b42358455fbedeaef79c4)


3) id: 9856eeaa0c0b44b4b8725f53ea3cfbaf)


4) id: 007052bdaec14b2f9d59d632aca75eb6)


5) id: d266275cc4d540eab648be1c9303619e)


6) id: a6bd9e03046d4120bc8c1af1c02528e9)


7) id: dc2140cc759c4aeab1d6c0aedd984dbd)


8) id: 14e40e58117a44918a8720aafa351260)
Definiz: § XLVII. Regola del falso. – V. § XXXII, Regola di falsa posizione.


9) id: db0ad01389a64c8eaeeccb3d1b8f2996)
Esempio: Real. Franc. 41 t.: La reina fu a consiglio con le sue false compagne, di fare morire Deusolina.


10) id: 30ab28add12d4846b706b434a98f637e)
Esempio: Giambull. P. F. Stor. Europ. 123 t.: Per abbattere e discacciare tutti i nimici di Giesù Cristo, e gli scelerati e falsi cristiani.


11) id: 9126fc985d5b46f1b4faf22971452c1a)
Definiz: § V. E per Erroneo, Sbagliato: detto di opera, lavoro, e simili, non condotti come si conveniva. –


12) id: 00dfd03089e64aa480c1cbbf37fdc295)
Esempio: Uff. Cast. Fort. Fir. 14 t.: Conciosia cosa che la via e l'entratura che dà il soccorso al cassero non sia sofficiente nè sicura per riparamento e difesa delle genti che soccorressono il cassero, parve loro che si faccia una torre falsa, e fondisi sopra la fonte che è a piede e fuori del cassero.
4) Dizion. 5° Ed. .
GEOMETRIA.
Apri Voce completa

pag.145



1) id: e12f69e481524d39a6f51fe663a039ff)


2) id: 9d5df6d3941e4818b36c76fe00fca494)


3) id: 4b2ac4225b3c4d7581417faf68dbed3c)


4) id: 59d7758f10ad49e186437159ccb83117)
Definiz: § V. Geometria analitica, dicesi Quella che per la risoluzione dei problemi si vale dell'analisi algebrica.


5) id: 2c65317c6a8e43fba82f4c155fe0ada2)
Esempio: Bern. Rim. burl. V. 69: Stalle, stufe, spedali e osterie, Fatte in geometrie, Da fare ad Euclide e Archimede Passar gli architettor con uno spiede.


6) id: 755b6404dfa24e75b8f16c9ac91af64a)
Esempio: E Galil. Comm. ep. resp. 3, 55: La maggior consolazione ch'io potessi avere era che V. S. E. vedesse ed esaminasse con diligenza questa mia Geometria, stimando io in primo grado il suo giudizio.
5) Dizion. 5° Ed. .
OSTE.
Apri Voce completa

pag.746



1) id: 4dfcf798a483497a8183425a2d2b7ba8)


2) id: 5f4733bc54df40889d4fe1a1b218e26c)


3) id: 4d862a35e44e45ea80192e7b7bcb8c2a)
Definiz: § XVI. Stare a oste. – V. il § IX.


4) id: 86da2f10057540a2bd48083588c5d526)
Definiz: § XVII. Venire a oste. – V. il § VI.


5) id: 06615642baf0450ba6ed5ce5aaa81754)
Definiz: § V. Andare in oste, vale Intraprendere una guerra o Far guerra. –


6) id: 444bb3c9c5b64a3996359ea80c97aa37)
Esempio: Nard. Liv. Dec. 25 t.: Pubblicando uno editto e comandando, per vigore di quello,... che i beni d'alcuno soldato non potessero essere occupati, o venduti da i creditori.... mentre ch'ei fusse nell'oste.
6) Dizion. 5° Ed. .
ORTO.
Apri Voce completa

pag.710



1) id: 923b5154b9924868a101aa37ed054d01)


2) id: 2c30eb7c77ee410790fd6b4ffd2be954)
7) Dizion. 5° Ed. .
GUERRA.
Apri Voce completa

pag.713



1) id: c705748de2764415aca7604139e5f4ed)


2) id: e6f7371599fe489692a9da3926562c92)


3) id: 769b626292604d96a2ab8a816a3e1eb3)


4) id: 53e2cce2dd8b48f4a9cb9fe2a0b2a1b0)


5) id: beacc4e9dc64482e8c7d23c13b3acf5f)


6) id: 9b25118690a041e3b31e3dfd1b018017)
Definiz: § V. E in locuz. figur. –


7) id: d28eece68d974f5983be295388c25d51)


8) id: 817fc3e7ab734c3b8ca1011befa20321)
Esempio: Grazz. Comm. 199: Taddeo mio, se tu mi sei storpiato o morto, come farò io poi? B. Alla guerra non ne nasce. V. Così dice il proverbio. T. Chi ha paura, ec.


9) id: b98c6b6d953640828b7de1cd87867a02)
Definiz: § XXVI. Senno, Sentita, di guerra. – V. § XIII, Avviso, Senno, ec., di guerra.


10) id: 0db64b9ee3864778abbb332bc234f625)
Esempio: Nard. Liv. Dec. 13 t.: Si prese la guerra con la città di Veiento, e con gli altri Toscani.


11) id: 6069ba984a694856a298448b0d37ec14)
Esempio: E Nard. Liv. Dec. 23 t.: L'anno medesimo due colonie romane, Pomezia e Cora, si dierono a gli Arunci, con i quali si prese la guerra.


12) id: 37ffcd2a351043d6b5001bac1b49fab6)
Esempio: Stor. Nerbon. M. 8 t.: Questo re di Rames era re di Barberia, e avia quattordici figliuoli nel tempo ch'egli ruppe da poi la guerra a' cristiani.


13) id: cff17ea40a1342ae9d37e347faf570f0)
Esempio: Borgh. V. Disc. 1, 363: Rimanendo per ragion di guerra i vincitori padroni delle persone e facoltà de' vinti.


14) id: 2a5140a537464a0ebe69d3596c9b2fc8)
Esempio: Castigl. Corteg. V. 61: Tengo, che a niun più si convenga l'esser litterato che ad un uom di guerra.


15) id: 6b78d4e7a26e40d98801a2ee52225d76)
Esempio: Capp. N. Comment. 51 t.: Perchè le genti de' Sanesi avevano fatta mala guerra ed arse case, il popolazzo gridava s'andassi a dare il guasto in quello di Siena.


16) id: 89331e1413264b4a9c05a034dbf9d27f)
Esempio: E Borgh. V. Disc. 2, 319: Ragion d'armi e di guerra.... per la medesima via si perde, ch'ella si acquista.


17) id: e0c3ca3a5aaf46e4b9cd27688a802e27)
Esempio: Davil. Guerr. civ. V. 1, 414: Rompendo la guerra al re di Spagna li sottraesse con potente esercito da quel dominio.


18) id: f5b0f13dfe9448edb0be42b434fe2d96)
Esempio: Davil. Guerr. civ. V. 1, 93: Il suscitare le guerre civili è proprio di coloro che si ritrovano in fortuna o lubrica o disperata.


19) id: c3f9250450b14fa9bc465b1feafa254e)
Esempio: Rep. Fir. Diec. Bal. 14, 39 t.: Nardo di Lorenzo da Barberino.... ha narrato come lui e Sandro d'Antonio, suo compagno, guadagnorono di buona guerra, ne' mesi passati innanzi alla triegua, uno muletto puledro, e che dipoi gli fu tolto dal suo alloggiamento da Piero d'Antonio da Gagliano.
8) Dizion. 5° Ed. .
GIURATORIO.
Apri Voce completa

pag.342



1) id: f54e0f3b6b094fe99f1b782c43b237f4)


2) id: c497916b20ab46d0b94428d14de3375e)
9) Dizion. 5° Ed. .
CORNACCHIA.
Apri Voce completa

pag.752



1) id: 4b10e05157674d9faf9eb0eac58b31a2)


2) id: 43f353ece33a4b85b07eb00baad70e8b)


3) id: ee82f16f31eb425d9c03885a8c838201)


4) id: cc161eec977d41dda8a8aa8ca1ea10ea)
Definiz: § V. Cornacchia di campanile. –
10) Dizion. 5° Ed. .
CORNACCHIONE.
Apri Voce completa

pag.753



1) id: 158b5b357ed545abad8fee933d2e4473)


2) id: 57c4f7cd43f14d69a8dabf0281277b69)


3) id: 694913c22cf747bfbd53fd054aeeaf62)
Esempio: Bellinc. Rim. 79 t.: El tuo cornigeron, non cornacchione, Che natura un balestro volse fare.
11) Dizion. 5° Ed. .
CORBACCHIONE.
Apri Voce completa

pag.736



1) id: e343c435820b48e09aea95810f182870)


2) id: e66a14f022ca4b9ba676f8a70aceb532)
12) Dizion. 5° Ed. .
NORDOVEST. –
Apri Voce completa

pag.217



1) id: 5e5a3610ab40422797d1535fea473ce4)
13) Dizion. 5° Ed. .
NATANTE.
Apri Voce completa

pag.29



1) id: 84637e3eb0e84a66950f850218763b1f)


2) id: 54d0ee8d121e4a03a49c1905e0adf3b7)


3) id: 52e740c17e154e248a336ac23b9dbe56)
Esempio: Martin. T. V. 1, 8, Not.: Al comando di Dio un popolo immenso di natanti riempie il mare.


4) id: 69a18ed4e27741e1a9182573a988652f)
Definiz: § V. In forza di Sost. masc., e conforme a proprietà latina, significa Animale aquatico, e più comunemente Pesce. –
14) Dizion. 5° Ed. .
NO, e, per una paragoge popolare, ma da non usarsi fuorchè talvolta nello stile familiare, NOE
Apri Voce completa

pag.154



1) id: af08c5e0f2b146afb9ed50a0b5831e7a)


2) id: d16d2d41690b40e98155ece72225736a)


3) id: 894c3da5120443b2b6f67e00ffa55b88)


4) id: faa42ae4fa224c709ebfdcf5552f9c18)
Esempio: E Bern.Lett. fam. V. 334: Sono ragguagliato del stato di Nostro Signore quando si e quando no.


5) id: 2c20939f130d41a7afe77fd131a17b5a)
Esempio: E Cecch. Comm. ined. 1, 269: Avea nome Persilia? V. Eh, messer no! il nome di lei era Porzia.


6) id: d253d37dd27a410f824ba0ea3b6f5505)
Definiz: § V. Per dare energia al discorso anteponesi spesso o posponesi a proposizione di per sè negativa, e talora vi si frappone. –


7) id: 0e74dfac63514da686942eefe1a2856b)
Esempio: Buonarr. M. V. Rim. G. 200: Questo, donna, m'avvien po' ch'i' vi vidi; Ch'un dolce amaro, un sì e no mi muove.


8) id: 0124d72f07e24b75867ecc7b0126cec9)
Esempio: Red. Lett. 2, 318: V. S. Illustriss. crede, che presentemente io abbia qualche grand'opera alle mani.... No no, io non ho opera veruna.


9) id: 9c8386e2a9004345890c92064b4da163)
Esempio: Castigl. Corteg. V. 209: Amando più la bellezza dell' animo che del corpo, ma nei fanciulli, e no nei vecchi, ancor che siano più savj.
15) Dizion. 5° Ed. .
CINTOLA.
Apri Voce completa

pag.47



1) id: b2eae79829704e0ea1a7ea37fe37eb8d)


2) id: 6c51301978d94fbb976ab60a4c1d3222)


3) id: f46a65d0d51347a280448542e5febe71)
Definiz: § V. E pur figuratam. trovasi detto di comodità, per Pronto al bisogno. –


4) id: ebb9b2294ea14fd79b0b78858c69215b)
Esempio: Borgh. V. Disc. 2, 228: E' non si fa sempre, nè se ne ha anche la commodità a cintola ogn'ora che il bisogno viene.
16) Dizion. 5° Ed. .
COLATO.
Apri Voce completa

pag.135



1) id: 74799d108a5f46de9e08874bfe495ac9)


2) id: 1ea0a5329a254e5fb0d34f6419e4e089)


3) id: 294f2ead3fb442a9912f263a70a98ad0)
Definiz: § V. Colato, in forza di Sost., vale Colatura, La materia colata. –


4) id: e866e43c74494c6c96367c6391bc8a23)
Esempio: Bart. C. Archit. Albert. 27: Anelli e cerchj di bronzo colato. Legg. Tosc. 4, 8 t.: Ferri crudi o colati, o rottami tanto vecchj che nuovi.
17) Dizion. 5° Ed. .
LEVANTE
Apri Voce completa

pag.274



1) id: 4259ce4981d244a8bea79e39f9dd2e7b)


2) id: 5683b25015264285a862237eaa6c02f4)


3) id: 5e7264061f624b35ba83e1dd8e7485f7)
Definiz: § V. E per Vento che spira dalla parte di levante. –
18) Dizion. 5° Ed. .
CHIAVISTELLO.
Apri Voce completa

pag.849



1) id: 8f9325ee72064cc782fb3e0970ac1ab5)


2) id: 1d4df25020464f85b3533c1cca6228df)
19) Dizion. 5° Ed. .
LANCIATO
Apri Voce completa

pag.62



1) id: 2190a18c30444130a2ef90d7797dfc6d)


2) id: 0895489e135f4c7c94b8d55faa9e5cc3)


3) id: a3dc320b27ce4c3da5082ee09628126a)
Esempio: Bellin. Lett. V. 421: Pare un fulmine la sua (del camaleonte) lunghissima lingua, lanciata velocemente alla preda.
20) Dizion. 5° Ed. .
MATTINA
Apri Voce completa

pag.1040



1) id: 3e45836da66d414f8dda8652b896c63c)


2) id: 30be7b356a994fd1a76c32bd3d8c06af)


3) id: 03f7d96a48b44b7b945d3bba6e455779)


4) id: 041679f77d0045e0a202cd12e595cf14)
Definiz: § V. Mattina, si costruisce con avverbj, o locuzioni avverbiali, denotanti questo o quel momento della mattina in cui un dato fatto avviene. –


5) id: f789e384c6cc4fc2900e14f5e2e9637f)
Esempio: Bern. Rim. burl. V. 103: E dirò prima di quella divina Indole vostra e del beato giorno Che ne promette sì bella mattina.