Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 570 msec - Sono state trovate 9134 voci

La ricerca è stata rilevata in 40688 forme, per un totale di 31554 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
40688 0 40688 forme
31554 0 31554 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 5° Ed. .
DISTRUGGERE.
Apri Voce completa

pag.713



1) id: f22b493308a1458cb66243f0a3753eb4)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 3, 52: Lucio Mummio.... distrusse Corinto.


2) id: 01d3889549c24586a4c377ca24c5f5c3)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 2, 34: Per non distruggere del tutto gli Ateniesi.


3) id: dce5077fbde64114901a8d4cfd37b77a)
Esempio: E Adr. M. Plut. Vit. 4, 397: La quale [fortuna] ben rovinò e distrusse la repubblica per mano d'altri.


4) id: aa2b356ae9fd4d8d9965c84a99856936)
Esempio: Leggend. SS. M. 3, 46: Come potessono messer Giesù e la dottrina sua distruggere di terra.


5) id: 20afe5e0145840d48f3fcd33fa97f455)
Esempio: Vasar. Vit. Pitt. 10, 102: In un palco, o vero soffittato d'una anticamera, è dipinto a olio quando Icaro,... vicino al segno del Leone, rimane senz'ali, essendo dal calore del sole distrutta la cera.
2) Dizion. 5° Ed. .
FULMINE.
Apri Voce completa

pag.591



1) id: ae70e0ea4d1d417aaa222b2562a3fc55)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 2, 139: Caddero da' monti fulmini orribili.
3) Dizion. 5° Ed. .
ARCONTE.
Apri Voce completa

pag.664



1) id: 1aa7ff369c3f47ce98293ead81098737)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 2, 304: Aristide fu subito eletto arconte.
4) Dizion. 5° Ed. .
INDEGNAMENTE.
Apri Voce completa

pag.550



1) id: fd345029df394a53be46294042b16724)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 2, 126: O Dionisio, come vivi indegnamente!
5) Dizion. 5° Ed. .
MALAGEVOLEZZA
Apri Voce completa

pag.692



1) id: 5f489005e11e40e2991416cf7b16b36e)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 2, 140: Se ne spedivano con malagevolezza.


2) id: 49190a445e1c4985883ac3fb6cffbe36)
Esempio: Dat. Vit. Pitt. 64: In quella guisa che, veggendosi una fabbrica quand'è bell'e terminata, non si considerano le malagevolezze, gl'intoppi e le spese ec.
6) Dizion. 5° Ed. .
FROMBOLATORE.
Apri Voce completa

pag.534



1) id: 309ff216470b4bb7b070cb927803f181)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 3, 21: Duemila arcieri, e cinquecento frombolatori.
7) Dizion. 5° Ed. .
LUNGHETTO
Apri Voce completa

pag.518



1) id: 3370d2783e4f4f379808533ed10bed06)
Esempio: M. Plut. Vit. 1, 364: Sì la testa ebbe lunghetta e disproporzionata.


2) id: 0d92da844f494297bd11538373b3878c)
Esempio: Vasar. Vit. Pitt. 9, 45: La tavola che vi andava nel mezzo, per essere Giovanni Antonio di natura lunghetto ed agiato nel lavorare, penò tanto, che chi la faceva fare si morì.
8) Dizion. 5° Ed. .
INCORARE.
Apri Voce completa

pag.506



1) id: 622c8a1ffcf440c7a30f675df9c3e5d0)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 2, 65: Gl'invitò ed incorò a questa impresa.


2) id: f76937eb56314cc28672251408123ea0)
Esempio: Bald. Vit. Guidob. 2, 50: Il che venuto a notizia del Duca, per incorarli, feceli chiamar di nuovo in corte, ed ebbe con essi un bello ed ornato ragionamento.
9) Dizion. 5° Ed. .
FESTIVO.
Apri Voce completa

pag.825



1) id: f602d28cf4b34d728a1de4e55ec4bc37)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 3, 263: Soprastando il giorno festivo dedicato a Proserpina.


2) id: bfc7b4a20613494aafd7b3b739df2774)
Esempio: Cellin. Vit. 550: L'importanza del detto calice era tre figure d'oro,... le quali dimostravano Fede, Speranza e Carità, con molti e diversi ornamenti festivi sopra le teste loro.
10) Dizion. 5° Ed. .
LODE, ed anche, ma oggi solo poeticam$., LAUDE e LODA
Apri Voce completa

pag.435



1) id: f623e96019ec4568b490bb3d8edceb0a)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 2, 108: Tutte l'altre qualità furono degnissime di lode.


2) id: 33df3d03c78541bbac3142d591097b80)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 3, 58: In questa pretura si portò modestamente e con lode.


3) id: 2a31ccd3032b48efbab4ab7fc4be7fed)
Esempio: Bocc. Comm. Dant. M. 1, 236: Disse: Beatrice, loda, cioè laudatrice, di Dio vera.


4) id: 6315076b7c7041ac885a90af0616603f)
Esempio: Vasar. Vit. Pitt. 10, 292: Messer Benedetto Varchi, amicissimo alle sue virtù ed a quelle di ciascheduno, gli fece poi per memoria delle sue lode questo sonetto.


5) id: 15ee3820027e4039b818fb9821665c90)
Esempio: Buonarr. M. V. Rim. G. 27: Il mondo è cieco, e di suo' gradi o lode Più giova a chi più scarso esser ne suole: Come sferza che 'nsegnia, e parte duole.
11) Dizion. 5° Ed. .
MESE.
Apri Voce completa

pag.153



1) id: 2dd65414317d4cd5887db853ec7a36dd)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 1, 73: I Sabini riceverono da' Romani i mesi.


2) id: d94672be437a42868556124c54b8cf9f)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 4, 368: La moltitudine ancora non sapeva più raccogliere il conto del corso del sole. I sacerdoti soli avendone conoscenza, aggiugnevano..., senza farlo saputo ad alcuno, il mese intercalare, nominandolo mercedonio.


3) id: 2acedbaa03634c6cb40f549ca58850bc)
Esempio: Cellin. Vit. 509: Ringrazio Vostra Eccellenza illustrissima dell'avermi ricominciato a dare li mia soliti salarj.... Ora io ho auto il mese di giugno detto, e con gran preghiere ho auto quello di luglio: ma il gentilissimo signor Depositario mi ha protestato che io non arò il mese di agosto; perchè ec.
12) Dizion. 5° Ed. .
MEDIOCREMENTE
Apri Voce completa

pag.29



1) id: 96ee0d4ff1fa4f6eb033a509fe0678d8)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 1, 387: Le quali parole furono allora mediocremente commendate.


2) id: f968e2a016104ba1a5f9707fab213d0b)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 2, 15: Perchè, non mediocremente appassionato, Alcibiade propose di romper la pace e confondere il giuramento.


3) id: b91f6be37e9d40209503444877738579)
Esempio: Pallav. Vit. Aless. 1, 189: Era grande.... l'inclinazione di lui verso Olimpia Maldacchini sua cognata, la quale, nata mediocremente in Viterbo, avea portato ne' Pamfili poco di splendore, ma molto di patrimonio, ec.


4) id: 4319cfde7c384010b99646e0fc6d8a71)
Esempio: Bald. Vit. Feder. 3, 146: L'uno e l'altro per natura più che mediocremente dedito a' piaceri carnali; ma Gismondo di libidine inesplebile, e senza niun riguardo; Federigo sempre cauto e circospetto nel conservare l'onore altrui, ec.
13) Dizion. 5° Ed. .
DISPROPORZIONATO.
Apri Voce completa

pag.648



1) id: e15703f5e0fc4fdb8ac21561067e6ac7)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 1, 364: La testa ebbe [Pericle] lunghetta e disproporzionata.


2) id: 1749bd6ac2d14d389d13153989694503)
Esempio: E Adr. M. Plut. Vit. 4, 397: Non ebbe luogo, nè potè mettersi in opera per la gravità e grandezza di sua virtù disproporzionata al secolo presente.


3) id: ce7cc5a597764d9f8a32ad3c955de076)
Esempio: Adr. M. Plut. Opusc. 4, 671: La generosità del cuore, e belli fatti de' loro progenitori, troppo disproporzionati a' tempi ed affari presenti.
14) Dizion. 5° Ed. .
IMMANTINENTE e, con forma oggi da usarsi talvolta soltanto in poesia, anche IMMANTENENTE.
Apri Voce completa

pag.123



1) id: 7d9fdbcd10334e409a3b02a223993dbd)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 2, 119: Egli, replicata la medesima risposta, partirebbe immantinente.


2) id: 6eeebaddbf48446cbb1e064f2a8cf54b)
Esempio: Leggend. SS. M. 3, 174: E immantenente ch'ella udiva ricordare Eufrasia, cessava il diavolo di tormentarla.


3) id: 784b8158f7f54c2a85245e014273374c)
Esempio: E Leggend. SS. M. 3, 178: Ed ella immantenente che vide il suo Sposo.... si gittò in terra.
15) Dizion. 5° Ed. .
DI
Apri Voce completa

pag.219



1) id: 0e3ce1409e3b4e65a4023cdea7655c52)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 1, 7: L'impronta di lor moneta è il Tridente.


2) id: 1dfd1506c84543a586eda72fde882b55)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 1, 370: Spiegava in molte occasioni la dottrina d'Anassagora.


3) id: 2dd2b67489c6477c864fb5c317cdd35a)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 1, 12: Scirone fu genero di Cicreo, suocero di Eaco.


4) id: 47ef093f33c84e39b2bc8412dfe2333b)
Esempio: E Adr. M. Plut. Vit. 1, 22: Questa Ariadna, ivi parimente morta, non ottenne onori simili a quelli della prima.


5) id: d1d94e05505b4f6484c063224e69b923)
Esempio: Vasar. Vit. Pitt. 8, 281: Nascosto che ebbero quello [quadro] di Raffaello, mandarono ec.


6) id: 94e3fc1dca77454aad898a0aeaf9efb7)
Esempio: Vesp. Vit. Uom. ill. 373: Messer Piero.... era d'altra discrezione che non era ignuno di quella casa.
16) Dizion. 5° Ed. .
DI
Apri Voce completa

pag.225



1) id: e96acf12073d4b3582ee1f3ec8398bb2)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 1, 268: Acciò l'armata facesse spalla all'esercito di terra.


2) id: b7a7159af0854d93a9c759ee06bd5583)
Esempio: E Adr. M. Plut. Vit. 2, 21: Appellarono questo fatto opera di carità.


3) id: def78eb9a2f742f392837f8ab188ddc8)
Esempio: E Adr. M. Plut. Vit. 1, 366: Villaneggiato adunque ed oltraggiato.... da uno di vita dissoluta e corrotta, sostenne ec.


4) id: 3f823b1d33d843399f37fbab960624a6)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 1, 380: Ma un caso di meraviglia avvenuto quando si fabbricava, mostrò la fabbrica non dispiacere a Pallade.


5) id: 88a1cc3c63644b75ab3ca894d221165c)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 1, 366: Prese non solo maestevole altezza di concetti, ma dignità di linguaggio, netto da ogni bassezza popolaresca.


6) id: 4f1738832f9d47efbd535eb9b1b8eaa8)
Esempio: E Adr. M. Plut. Vit. 1, 375: Impediva a cittadini nominati uomini da bene e d'onore lo spargersi e confondersi con la plebe.


7) id: ce191eea637b4f3ba3bae269ee42a5b0)
Esempio: E Adr. M. Plut. Vit. 1, 414: Non ebbe terso e fiorito linguaggio con grazia vana e pomposa, ma concettoso, con figure e profondità di sentenze.
17) Dizion. 5° Ed. .
DI
Apri Voce completa

pag.229



1) id: a18f4b563501431a99ce1d9a18f200e2)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 1, 259: Scuola fuor delle porte, dedicata ad Ercole.


2) id: 73fd8cfde95449fbbe0f8e7c8bab8a3d)
Esempio: E Adr. M. Plut. Vit. 1, 382: Onde spenta ormai ogni parzialità, e condotta la patria all'unità e alla parità, ebbe sotto di sè quasi tutta la potenza d'Atene.


3) id: c95ef6caad9f43daa19281ca7b9f90c9)
Esempio: Esop. Fav. M. 91: Vi prego.... mi diate termine di qui a domani.


4) id: a106603767a548ad9f62f7361b5af07e)
Esempio: Cavalc. Vit. SS. PP. volg. 1, 258: Quando rinunziò al mondo, non mangiava se non di quinto in quinto dì.


5) id: 7b1a481a327c43f6ab302a9f5333e360)
Esempio: Esop. Fav. M. 184: Il donzello con morta lingua e viso sfigurato, di motto in motto gli conta il fatto.
18) Dizion. 5° Ed. .
DOLENTE.
Apri Voce completa

pag.813



1) id: 3a65f000ec314bc48bdccebb88a1f61f)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 2, 53: Gli Ateniesi erano molto dolenti dell'imperio perduto.


2) id: 067b94e3974b41d7ae2b86aa7bc0bde3)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 2, 46: Non solo [Alcibiade] l'avea risollevata (Atene) da dolente e bassissimo stato, restituendole la signoria del mare, ma ec.
19) Dizion. 5° Ed. .
ARMATURETTA e ARMADURETTA
Apri Voce completa

pag.688



1) id: 939ca94fab984c8586332fb742ca2177)
Esempio: Vit. Plut.: Imperocchè tutti sono Soriani con armadurette.
20) Dizion. 5° Ed. .
GIOVANETTO e GIOVINETTO.
Apri Voce completa

pag.258



1) id: 0ae708b149f84fc7806cc71055624b18)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 1, 92: Rapì Elena, pulzella giovinetta e non ancora matura.