Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 324 msec - Sono state trovate 1972 voci

La ricerca è stata rilevata in 4801 forme, per un totale di 2829 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
4801 0 4801 forme
2829 0 2829 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
100) Dizion. 5° Ed. .
DIGERIRE.
Apri Voce completa

pag.311



1) id: 1dd57ec58b5846c58495025677c218d3)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 566: Così fa col pensare e ripensare chi vuol masticare e ben digerire un negozio.


2) id: 2f8896f483844609ad2ef9aab0b07af4)
Esempio: Salvin. Annot. Fier. 470: Cuocer bue sì dice ancora, quando uno, ragionando altri di materia a lui scabrosa, non intende, non la digerisce.
101) Dizion. 5° Ed. .
INUZZOLITO.
Apri Voce completa

pag.1151



1) id: aa5f60f942b94e26876a3bb0814e8956)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 544: Omero nell'Iliade fa dire a Giove inuzzolito dalla moglie:... Me la dolce voglia prende.
102) Dizion. 5° Ed. .
DESINATA.
Apri Voce completa

pag.179



1) id: 701194860efc4a9c8212d76bafbe97be)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 532: Scapponata in contado è ordinariamente il banchetto o la desinata nella nascita d'un figliuolo.
103) Dizion. 5° Ed. .
CORBONA, coll'accento sulla prima sillaba, e colla prima o larga.
Apri Voce completa

pag.738



1) id: 5449864ecc1443349ca1872cfa08f115)
Esempio: Salvin. Annot. Fier. 465: Corbone, casse.
104) Dizion. 5° Ed. .
INVIO, con l'accento su la seconda sillaba.
Apri Voce completa

pag.1193



1) id: c28ef6a48607416fbb6642f701d35570)
Esempio: Salvin. Annot. Fier. 422: Invio, inviamento.
105) Dizion. 5° Ed. .
CORRERE.
Apri Voce completa

pag.809



1) id: d5dc58229f7c45b498a4be50c93a46ee)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 566: Quando uno ha fatto qualche risoluzione non così bene esaminata nè considerata, dichiamo: l'ha corsa.
106) Dizion. 5° Ed. .
AFFIORATO.
Apri Voce completa

pag.264



1) id: 618d835a870f449a8888a0d1de626d75)
Esempio: E Salvin. Annot. Tanc. 561: Dammasco, panno dalla città di Damasco in Soria, come già dissi altra volta, affiorato.
107) Dizion. 5° Ed. .
AFFISSO.
Apri Voce completa

pag.266



1) id: 17f330788a994b02a1ec1ad12dca4977)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 561: Questi affissi, proprj di nostra lingua, son galanti, e qui fan giuoco per la rima.
108) Dizion. 5° Ed. .
ABBARCARE.
Apri Voce completa

pag.22



1) id: f3567158f9d84c92abbd473779afe915)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 557: E 'n sul tuo hai portato i cavalletti; cioè masse di spighe prima di abbarcarle.
109) Dizion. 5° Ed. .
COCCA, coll'o stretto.
Apri Voce completa

pag.103



1) id: 0d50e486cc184001911bfd09045fd801)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 558: Il sacco, quando si vuol votare, si piglia pe' pellicini; quasi pedicini, picciuoli, cocche, estremità.


2) id: 6b018e48e27241afa5f276ea594f138e)
Esempio: Salvin. Annot. Fier. 396: Colle mani si fanno altri gesti di beffe, come Far le cocche o Coccare, battendo una mano aperta sopra l'altra serrata; o pure, adattando il dito medio col pollice in maniera che, sgusciando l'uno dall'altro, e battendo il medio nella palma, venga a fare scoppio: tratta la similitudine dal far la cocca al fuso da filare.
110) Dizion. 5° Ed. .
ORATORE.
Apri Voce completa

pag.601



1) id: af3dcfd1cd9d4b09ae0b9070bc18ed72)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 548: Da Dione Grisostomo, oratore insieme e critico e filosofo, è assomigliato il sofista.... alla civetta.
111) Dizion. 5° Ed. .
BRULOTTO
Apri Voce completa

pag.290



1) id: 09fc1e2ea23f419bb30c8bdf21ec99f9)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 541: Nello stesso modo che brulotto, nave incendiaria, pare che si dica per metatesi anche burlotto.
112) Dizion. 5° Ed. .
LEVANTINO
Apri Voce completa

pag.275



1) id: bae55c6014874de2a4def1dd147ecac6)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 534: Turbante; sorta di velo, acconcio a fare i turbanti quali portano in capo i levantini.
113) Dizion. 5° Ed. .
LUNA
Apri Voce completa

pag.507



1) id: d5afab70134640ba8afb36355be9464d)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 529: Note sono le piccole lune intorno al pianeta di Giove, scoperte dal nostro immortale Galileo.


2) id: f6f6ac1293d14400b3a30e1fc9388fff)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 529: La mezza luna è insegna della città di Fiesole; laonde alcune famiglie fiorentine, che discendono da Fiesole, hanno le lune nell'arme.


3) id: 88bb6a87c24b4e2cb7db64c7f0e5e0f5)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 560: Più giù sta monna Luna. Bisogna profondarsi più nel giudizio e guardare a più cose, prima di decidere e dar sentenza.


4) id: da0b301dd66343e48c6fa2b9130e580f)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: da0b301dd66343e48c6fa2b9130e580f


5) id: 5b111825f575458697895fd0798d0fd3)
Esempio: Salvin. Annot. Fier. 461: Presso i chimici sole è lo stesso che oro; luna vuol dire argento; mercurio l'argento vivo, che così s'intende anche comunemente.


6) id: 5ee8f856479c4d7c9f16307da9b7ed98)
Esempio: Buonarr. Tanc. 4, 2: Tu lo torrai, e dirai: Gran mercè. T. I' non lo vo', perch'e' non è par mio. G. Più giù sta monna Luna, altro c'è. Ma se d'averti egli ha tanto disio, Se noi non siam suo' par', e erra; Gli è cittadino, e noi zappiam la terra.
114) Dizion. 5° Ed. .
INZUCCHERARE
Apri Voce completa

pag.1213



1) id: 84b5010206544bf6887a7d49eed460df)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 529: Per voler questa rapa confettare: cioè candire, inzuccherare una cosa insipida, che sempre è rapa.
115) Dizion. 5° Ed. .
FODERATO.
Apri Voce completa

pag.240



1) id: 8529b6237c1e469f984f5c7228679ae0)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 554: Trucco, giuoco di pallottoline d'avorio sopra un tavolone di legno con isponde, foderato di panno.
116) Dizion. 5° Ed. .
MOSTACCIUZZO
Apri Voce completa

pag.593



1) id: 0668e9a96bac4cc7a274d16ccee19daa)
Esempio: Buonarr. Tanc. 2, 3: Orsù, ascolta, mostacciuzzo bianco.


2) id: 565db5d94d6846dfbda1ce61f779a990)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 540: Mostacciuzzo.... Cioè visino, musetto.
117) Dizion. 5° Ed. .
ARRABBIARE.
Apri Voce completa

pag.700



1) id: 1f2238983fd6411293607358342b9134)
Esempio: Buonarr. Tanc. 1, 1: Dillo, che tu arrabbi.
118) Dizion. 5° Ed. .
OTTENEBRATO.
Apri Voce completa

pag.765



1) id: f798adfe472f474b9e28103c7b0ec172)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 566: A puro e a sano intelletto; cioè non ottenebrato da passione, nè da corrotta ragione offuscato.
119) Dizion. 5° Ed. .
ABITO.
Apri Voce completa

pag.61



1) id: e2f761d2adeb453b8899db559b29ed65)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 561: L'antico abito nero, simbolo di fratellevole cittadinanza, quasi è dismesso; ed è succeduto l'abito alla franzese.