Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 381 msec - Sono state trovate 6229 voci

La ricerca è stata rilevata in 39048 forme, per un totale di 32819 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
39048 0 39048 forme
32819 0 32819 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
200) Dizion. 5° Ed. .
EFFICACISSIMO.
Apri Voce completa

pag.58



1) id: 9bae684ddd3d4aa2853c0d27ffe6a301)
Esempio: Ricc. S. Cat. Lett. 317: Cagione efficacissima di risolverei a, ec.
201) Dizion. 5° Ed. .
EFFIGIE, ed anche talora, ma soltanto in poesia e per cagion di rima, Effige nel singolare, e nel plurale Effigi
Apri Voce completa

pag.59



1) id: 10aa003a0eb14866a5eb3799ae3f9a0c)
Esempio: Strat. Mor. S. Greg.: In Anticristo apparirà l'effigie e l'apparenza umana.
202) Dizion. 5° Ed. .
ECCELSO.
Apri Voce completa

pag.14



1) id: b7610cbca0d84688a9807ab4f8a1ef08)
Esempio: Ricc. S. Cat. Lett. 274: Tirato Iddio dell'eccelso nella bassa terra.


2) id: 91f9368d70ef4738849a140d181f3430)
Esempio: S. Ag. C. D. 4, 65: Ma la predetta Scrittura appella Iddii li uomini santi nel popolo di Dio, dicendo: Io dissi, voi siete iddii, e tutti figliuoli dello Eccelso.
203) Dizion. 5° Ed. .
EREMITICO.
Apri Voce completa

pag.207



1) id: 830eed328b5f43d998a4e08688faeba3)
Esempio: S. Bern. Lett. F. 107: Abondanti delle riccheze della eremitica povertà.


2) id: 81102cc1628b460ebe309d0735d4e350)
Esempio: Vit. S. Anton.: Con umil preghiere e caldissime lo invitava ad inoltrarsi nello deserto in sua compagnia, per vita più eremitica.
204) Dizion. 5° Ed. .
ERETICO.
Apri Voce completa

pag.209



1) id: d5f75b1ae1764d2981fb134a08277fbb)
Esempio: Borgh. S. Tertull. 459: Si tratta del battesimo presso gli eretici.
205) Dizion. 5° Ed. .
ARCICERTISSIMO.
Apri Voce completa

pag.657



1) id: 06eb5029a41f495eb93f24b828dc0619)
Esempio: Red. Lett. 2, 50: V. S. ne può star certissimo arcicertissimo.
206) Dizion. 5° Ed. .
OCCASIONE.
Apri Voce completa

pag.357



1) id: 456fba0396ad4cfe810eeade4aa278f9)
Esempio: S. Antonin. Lett. 110: Taglia da te ogni occasione di male.


2) id: 10cb1884654143f285c02f0f573d6e30)
Esempio: Ricc. S. Cat. Lett. Gh. 92: Vi ringrazio delle amorevole offerte, e ne terrò conto coll'occasione.


3) id: 0ce6de0294174e91bb35b67dd5f30590)
Esempio: E Ricc. S. Cat. Lett. Gh. 404: Ruberto.... mi ha dato nuove di voi...; e con questa occasione non ho voluto mancare della presente.


4) id: a30ef6c9115f47fc94d160d30fd78c87)
Esempio: Ricc. S. Cat. Lett. Gh. 95: Quanto bene vi hanno sempre voluto quelli maestri, e ve ne possono fare, se voi ne darete loro occasione.


5) id: 3239d8d5a8bd4d949e6a936e58ad992e)
Esempio: Ricc. S. Cat. Lett. Gh. 135: Mi pare essere rimasta senza febbre. E in su questa occasione, el medico s'è resoluto darmi un poco di legno.


6) id: db888742929e444e86033e3c7bd08b5b)
Esempio: Galil. Op. Cart. XVI, 471: L'accortezza ed il giudizio di V. S. Illustrissima dee inanimire cotesti Signori in occasione di diffidenza della riuscita di questa impresa.


7) id: 745f9a33a88b4ef1bdd7f15c3ed1151a)
Esempio: Nell. Iac. Forest. 1, 13: Dunque che volete aspettare, quando per altro vi paia l'occasion buona, e confacevole alle vostre mire? S. L'occasione mi par tanto buona, che per dirla giusta, ella mi ha fatto venire in pensiero di affrettare a dar moglie a Florido.
207) Dizion. 5° Ed. .
ORDINAMENTO.
Apri Voce completa

pag.612



1) id: 531c94b2119247d3a6cf665bf36ab30e)
Esempio: Strat. Mor. S. Greg.: Era contra Dio e agli ordinamenti suoi.


2) id: dc6840adfeba45379f013e095c190aea)
Esempio: Leggend. Nat. S. Gio. 33: L'ossa degli animali morti d'ogni parte raccolte in questo dì da alcune persone s'ardono, e ciò si fa per due cagioni. L'una è per antica osservazione d'ordinamento, però che ec. (il lat. ha: antiquae institutionis observantia).
208) Dizion. 5° Ed. .
DIVERSIFICARE.
Apri Voce completa

pag.748



1) id: 2f5e6f20723248578e52a3187852057d)
Esempio: Fr. Giord. Pred. S.: La 'ntenzione è quella che diversifica l'opere.
209) Dizion. 5° Ed. .
DUBBIOSAMENTE.
Apri Voce completa

pag.920



1) id: f619d8d2bacd41e5bbade820a518f6c6)
Esempio: Strat. Mor. S. Greg.: Nelle tenebre o niente o dubbiosamente veggiamo.
210) Dizion. 5° Ed. .
GONFALONIERE e talora anche GONFALONIERO.
Apri Voce completa

pag.412



1) id: a33a170de15c496ababe8397ec20f7d8)
Esempio: Fiorett. S. Franc. 16: Santo Francesco gonfaloniere della Croce di Cristo.


2) id: d7af3d6e015a41f6b69d4e4bc2be6513)
Esempio: S. Ag. Espos. Salm. 1: Il salmo è tranquillitade dell'anime, gonfaloniere di pace.


3) id: a1eba5c2a9dc4a35855dc59f61bd399b)
Esempio: Stor. S. Silv. 10: Da indi innanzi briga d'essere tutto servo di Iesu Cristo, e gonfaloniere di santa Chiesa.
211) Dizion. 5° Ed. .
GONFIARE.
Apri Voce completa

pag.414



1) id: cf74d99868e84f2a88d9672e6f56e55b)
Esempio: Strat. Mor. S. Greg. 2, 141 t.: La superbia gonfia l'uomo.


2) id: 07987653fd234a2d817853122017e893)
Esempio: Strat. Mor. S. Greg. 2, 128: Che dobiamo fare noi, e' quali gonfiamo per una poca nostra dottrina, che ci pare avere?


3) id: 9080d15dac9341e48ace3727edb806bf)
Esempio: Ricc. S. Cat. Lett. 183: Ho avuto il vino, e iersera a colazione appunto, che leggevo la vostra lettera, e che mi era ben gonfiata la gola per i vostri disordini, me ne fu dato.
212) Dizion. 5° Ed. .
COLOMBINO.
Apri Voce completa

pag.158



1) id: cd73db77d7554a1f98125d1df5b0bce9)
Esempio: Fiorett. S. Franc. 17: E frate Leone con semplicitade colombina rispuose.
213) Dizion. 5° Ed. .
CRUCIARE.
Apri Voce completa

pag.1027



1) id: 580ad54e5f1a4944b5627dd73c76da10)
Esempio: S. Bern. Medit. piiss. 19: La carne sarà cruciata pel fuoco.


2) id: a26514d4cb94481a98dd1c15c78d4b17)
Esempio: S. Greg. Omel. 2, 298: Il vero amore, il quale la riempie, la tormenta in pianti: ma essendo cruciata di sì fatto ardore, si pasce d'essi suoi cruciati.


3) id: 76681a6771614d35a18cb8fa8d02d6a6)
Esempio: Leggend. S. Margh. C. 10 t.: Tu Signor, severo giudice de' vivi e de' morti, giudica tra lui e me, salvo che tu mi perdona la turbazione e 'l cruciare che i' ho avuto in questa battaglia per lo dolore delle mie piaghe (qui a maniera di Sost.).


4) id: 7e273a303faf49b1801c90f36e34785d)
Esempio: S. Cater. Lett. 4, 398: Vogliamo seguitare Dio in verità, amarlo in tutto, e non a mezzo. E ad averlo tutto, vel conviene amare schiettamente, come detto è, senza veruno rispetto di voi, e seguitarlo per la via della croce; non eleggendo mai d'esser cruciata a vostro modo, ma a suo.
214) Dizion. 5° Ed. .
OGNISSANTI.
Apri Voce completa

pag.434



1) id: 806abfa558e64b5fbde3fa08cbb8244e)
Esempio: Ricc. S. Cat. Lett. 303: E questa sia per preparazione all'Ognissanti.
215) Dizion. 5° Ed. .
OHIMÈ e OIMÈ.
Apri Voce completa

pag.438



1) id: 8e98e78437094cf7b7bb5527650ecf11)
Esempio: Tass. Gerus. S. 8, 68: Che spettacolo, oimè, crudele e duro!


2) id: 4e08d88135ec47dba1679c300e5fde41)
Esempio: Tass. Gerus. S. 12, 96: Al fin sgorgando un lagrimoso rivo, In un languido oimè! proruppe, e disse: O ec.
216) Dizion. 5° Ed. .
CONCISTORO e talora anche CONCISTORIO.
Apri Voce completa

pag.339



1) id: 37212e8c5e9d47e086164ba47eda3d7e)
consistorium, Adunanza, Consiglio, mutata la prima s in c. –
217) Dizion. 5° Ed. .
CONGRUO.
Apri Voce completa

pag.473



1) id: d4da07d2478643c09529b006eac98858)
Esempio: S. Bern. Medit. piiss. 27: Ogni luogo è congruo a meditare.


2) id: 5e86caa795b9488788494efd3e7c6cee)
Esempio: S. Antonin. Lett. 84: Però chi ha il modo congruo, gli debbe (i Sacramenti) spesso frequentare.


3) id: 40dda6883d9b4401b1af2e88e8185f98)
Esempio: Ricc. S. Cat. Lett. 285: Quando uno mercante si vuol fare ricco, va investigando li paesi, dove sia buon mercatare, e li tempi congrui, che più guadagnare possi.
218) Dizion. 5° Ed. .
NEQUITOSO e anche NIQUITOSO.
Apri Voce completa

pag.106



1) id: 83b5d180e82542b4a522741606c4114f)
Esempio: Fr. Giord. Pred. S.: Altri saranno naturalmente niquitosi e correnti all'ira.


2) id: c3411cdc9ac24db48cd4ba3523bfa877)
Esempio: Bemb. Stor. 1, 9: Il signor Anton Maria d'ira e d'onta ripieno, perciocchè a niquitosa condizione di battaglia si vedeva essere..., al suo combattitore.... prese e tolse il coltello.
219) Dizion. 5° Ed. .
OFFENDIMENTO.
Apri Voce completa

pag.413



1) id: ff66eb312b2e403e9caca91490699f2c)
Esempio: Fr. Giord. Pred. S.: Il molto parlare non è sanza offendimento.